Scuola+teatro: Lo spettacolo

28 Maggio 2014

MONFALCONE. Per il Teatro di Monfalcone gli ultimi giorni di maggio sono un momento speciale: da molti anni infatti il Comunale ospita lo spettacolo conclusivo del MAT+S Musica Arte Teatro + Scienza, lo storico progetto teatrale curato dall’attrice Luisa Vermiglio che dal 2000 ad oggi ha coinvolto migliaia di bambini delle scuole primarie della città. L’immancabile appuntamento arriva puntuale anche quest’anno e venerdì 30 maggio alle 18 oltre 180 bambini della scuola primaria “Duca d’Aosta” saliranno sul palcoscenico per raccontare il loro lungo viaggio alla scoperta de “Il corpo espressivo”.

MAT+SIdeato e curato dall’attrice Luisa Vermiglio, con la partecipazione quest’anno della scenografa Belinda De Vito e dell’attore Marco Rogante, il MAT+S ha l’obiettivo di far scoprire ai bambini i possibili punti di incontro e “contaminazione” reciproca fra i linguaggi dell’Arte, della Musica, del Teatro e la Scienza. Organizzato dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia con il sostegno e la collaborazione dell’amministrazione comunale e dall’istituto Comprensivo “Ezio Giacich”, il progetto MAT+S è diventato nel corso degli anni un importante valore aggiunto nell’offerta formativa delle scuole di Monfalcone.

Seconda tappa di un percorso triennale squisitamente teatrale, il tema dell’edizione 2014 “Il corpo espressivo” ha permesso ai bambini di approfondire la conoscenza della meravigliosa macchina del corpo umano sia da un punto di vista scientifico sia da un punto di vista artistico, imparando così ad utilizzarne le infinite potenzialità espressive per condividere le proprie sensazioni, emozioni e pensieri con gli altri.

teatroescuolaNel corso dell’intero anno scolastico, il progetto si articola in un ricco percorso formativo e creativo, che coinvolge sia gli alunni sia gli insegnanti con seminari di approfondimento su temi scientifici, laboratori artistici, teatrali e ludici, incontri con esperti e visite guidate. Tra le attività di quest’anno particolarmente coinvolgenti e appassionanti sono state l’esperienza dell’Aula Sensoriale allestita all’interno della scuola, che ha permesso ai bambini di sperimentare in modo diverso la percezione del loro mondo interiore ed esteriore; l’incontro con il medico, danzatore e coreografo Roberto Cocconi della compagnia Arearea; la visita guidata al Museo Archeologico Nazionale di Aquileia con un originale percorso tattile guidato dalle archeologhe Marta Nardin ed Elena Braidotti; gli incontri con i medici Marco Carbone, Alessandra Benettoni e Marco Carrozzi dell’Ospedale Burlo Garofolo di Trieste che hanno entusiasmato i bambini svelando loro molti segreti del corpo umano.

Dopo molti mesi di lavoro i bambini sono ora pronti dar vita ad uno spettacolo corale, che muovendosi tra immaginazione e realtà e utilizzando molteplici linguaggi artistici racconterà il loro viaggio alla scoperta del “corpo espressivo” attraverso le tre macro tematiche “Movimento”, “Emozioni” e “Pensiero”.

Per maggiori informazioni sul MAT+S e su tutte le attività per le scuole dell’Ente Regionale Teatrale visitare il sito www.ertfvg.it e il blog www.blogteatroescuola.it, oppure contattare l’ERT allo 0432.224214.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!