Ritorno al futuro Day a Casarsa: spettatori con scarpe e orologi McFly

24 Ottobre 2015
Erika Ostan

Erika Ostan

CASARSA. Emozioni sul grande schermo a Casarsa per il Ritorno al futuro day, la maratona cinematografica che la sera di mercoledì 21 ottobre 2015 ha celebrato questa data citata nel secondo capitolo della saga cult degli anni Ottanta. In quel giorno infatti i protagonisti Doc Brown e Marty McFly arrivano nel futuro con la loro DeLorean volante e in tutto il mondo si sono svolte in contemporanea proiezioni per i fan dei primi due film della trilogia. In tutto il mondo compreso il teatro Pier Paolo Pasolini, dove il Gruppo cinema della Pro Casarsa, in collaborazione con la Nexodigital e l’Assessorato alla cultura, ha regalato una notte speciale a tutti gli appassionati che hanno potuto rivedere sul grande schermo i propri beniamini. La maratona ha aperto ufficialmente la rassegna autunnale del cinema casarsese che proseguirà domenica 25 ottobre alle 15 con il film d’animazione Minions.

Alessandro Falcomer

Alessandro Falcomer

Davvero preparato il pubblico in sala, tra persone che anticipavano le battute del film conoscendole a memoria e altre che hanno omaggiato l’opera nel vestiario. Tra questi Erika Ostan, che ha indossato le stesse scarpe Nike che Marty McFly indossa nel primo episodio, insieme ad Alessandro Falcomer, presentatosi invece con l’orologio Casio Ca53 con calcolatrice utilizzato dal giovane viaggiatore del tempo. “Vederlo al cinema è stato bello ed emozionante – ha raccontato al termine Erika -. Per una vita sogni di avere come miglior amico Doc e di avere le scarpe autoallaccianti del secondo capitolo della saga. Poi arriva davvero il 21 ottobre 2015 e il futuro è un po’ ‘diverso’ da quello immaginato. L’idea della maratona è stata davvero fantastica”. Inoltre all’entrata del teatro sono stati realizzati degli angoli speciali in cui il pubblico ha potuto scattarsi foto e selfie davanti al manifesto del film, immagini che sono state poi prontamente condivise sui social network con l’hashtag #ritornoalfuturoday.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!