Riflessione sul disagio

22 Agosto 2013

CERCIVENTO. Alla Fattoria didattica e sociale Bosco di Museis (Cercivento) Venerdì 23 agosto, alle 20.30, sarà proposto lo spettacolo teatrale Magia Rossa di Michel De Guelderode. Adattamento e regia di Giuseppe Zandonà. A seguire le riflessioni di don Pierluigi Di Piazza e del dottor Mario Betti. Introduce e presenta Tiziana Gon, direttrice del DSM ASS n.3 Alto Friuli.

Sempre con la collaborazione e con l’aiuto del CSM Alto Friuli, per l’ottavo anno consecutivo, viene proposta una serata di riflessione sul difficile ma purtroppo diffuso universo del disagio. Questa volta per le conseguenze della necessità di dimostrare la nostra presenza attraverso il denaro, la ricchezza, gli status symbol, nel grande conflitto di una società dove per apparire bisogna possedere, non essere. Pare una cosa da poco invece, soprattutto tra i giovani, sempre più si perdono di vista i veri valori e si insegue il mito della ricchezza, spesso a qualsiasi costo. Con il dottor Betti e la dottoressa Gon, psichiatri, si indagheranno i riflessi sulla psiche e sulla collettività di questa corsa verso l’apparire, dell’avere sopra tutto.

Con Pierluigi Di Piazza, responsabile del centro Balducci, si parte invece dalle tentazioni di Cristo nel deserto – ricchezza, potere, fama – per capire quali strade alternative propone il messaggio di Gesù di Nazaret e come viverle con coerenza e senza vergognarsi delle proprie scelte.

Il luogo dell’incontro è nel bel mezzo del bosco, in un pianoro naturale circondato da una corona di abeti e illuminato dal fuoco dei bracieri. Ci si avvia dal piazzale dell’agriturismo: il percorso è segnato dalle torce però è bene raggiungere il sito qualche minuto prima. Lo spettacolo di svolgerà anche in caso di brutto tempo (ma nella sala coperta). Adatto a tutti. Ingresso libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!