Ridurre ad arte: una giornata sull’educazione ambientale

27 Novembre 2015

MONFALCONE. Nell’ambito della Settimana dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile, l’Ente Regionale Teatrale e LaREA Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale dell’ARPA FVG organizzano “Ridurre ad arte”, una giornata di formazione rivolta ad insegnanti, educatori, operatori artistici e culturali. L’appuntamento, organizzato con la collaborazione dell’Associazione 0432 e il riconoscimento dell’Ufficio scolastico regionale, si svolgerà sabato 28 novembre al Centro di aggregazione giovanile di Monfalcone e sarà articolato in una tavola rotonda al mattino e tre laboratori tematici nel pomeriggio. ERT, LaREA e Associazione culturale 0432 collaborano da diversi anni con l’obiettivo comune di proporre riflessioni e ideare percorsi di educazione per l’infanzia e l’adolescenza che sperimentino la relazione fra i temi della sostenibilità ambientale, sociale ed economica, l’arte nei suoi molteplici linguaggi e l’infanzia.

Scultura di Ilaria Bortolussi ph. Alessandro Ruzzier

Scultura di Ilaria Bortolussi (ph. Alessandro Ruzzier)

La mattina – inizio alle 10 – sarà dedicata alla tavola rotonda sul tema “Portiamoli fuori! Esperienze e creatività in natura”. Il direttore del LaREA Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale Sergio Sichenze introdurrà la giornata con l’intervento “Ridurre ad arte. La natura come terreno educativo”, al quale seguiranno Paolo Tasini, giardiniere e formatore, su “Tra boschi e PlayStation. I selvatici della domenica”; Valerio Donati, pedagogista e psicologo, su “Dipingere l’esperienza. L’educazione come arte delle relazioni”; Luigi Berardi, artista del paesaggio sonoro, su “Senti il paesaggio”.

Nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.30, si svolgeranno i laboratori tematici. L’Associazione 0432 proporrà “Kubbe, le cose e la nonna!”, laboratorio di Instant Art. L’artista Luigi Berardi del Progetto educativo Artesonoraperibambini curato dal Laboratorio Museo Itinerante Immaginante di Ravenna condurrà il laboratorio “Dal paesaggio dell’anima all’anima del paesaggio”. Infine, lo psicologo e pedagogista Valerio Donati e la pedagogista Cecilia Fazioli presenteranno “2+2=4 zampe dell’asino”, un laboratorio che illustrerà il percorso del Progetto educativo CampoVolo di Faenza ispirato alla zooantropologia.

La partecipazione alla manifestazione è gratuita. I laboratori prevedono un numero limitato di partecipanti ed è quindi necessario iscriversi contattando l’ERT allo 0432.224214 oppure a info@teatroescuola.it.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!