Ricordando Augusto

21 Agosto 2014

PORDENONE. In occasione del bimillenario della morte di Ottaviano Augusto (avvenuta a Nola il 19 agosto 14 d.C.) il Museo Archeologico (nelle cui sale si può ammirare la ricostruzione di alcuni ambienti della vicina Villa Romana i cui affreschi risalgono proprio all’età augustea), propone nell’ambito dell’Estate in Città “Se ho recitato bene, applauditemi”.

Villa Romana: ricostruzione d'un affresco

Villa Romana: ricostruzione d’un affresco

La straordinaria vita del primo imperatore romano, pronipote ed erede di Giulio Cesare, verrà rievocata dall’attrice Carla Manzon attraverso la lettura teatrale di antichi testi che ne tratteggiano la figura. Il titolo dell’incontro, che si terrà giovedì 21 agosto alle 18 con ingresso libero, si ispira a un passo della “Vita dei Cesari”, scritta da Svetonio più di cinquant’anni dopo la morte di Augusto, secondo cui pare che Augusto sul letto di morte abbia pronunciato in greco le parole “Se ho recitato bene, applauditemi”, come suggello di un’esistenza condotta sul palcoscenico della vita con estrema abilità politica e con un uso sapiente dell’attività propagandistica di se stesso e della nuova forma di governo, il principato, che aveva “inventato”.

Al di là della marea di scritti prodotti nei millenni intorno a questa figura, ci si soffermerà proprio sulle fonti dell’epoca antica – soprattutto Svetonio, Tacito e lo stesso imperatore che ci ha lasciato il proprio punto di vista nelle sue Res Gestae – per toccare alcune tematiche fondamentali: le origini, le tappe dell’ascesa al potere, l’attività di propaganda. Un tema dunque sempre di grande attualità in un’epoca come la nostra dove la tecnologia ha ampliato enormemente le potenzialità e l’uso della propaganda, grazie alla velocità e alla diffusione dei mezzi di comunicazione a livello internazionale. Ecco quindi che guardando il passato possiamo trovare anche le chiavi di lettura per leggere il nostro presente. Anche per il mese di agosto il Museo Archeologico è eccezionalmente aperto tutti i giorni (lunedì compreso) dalle 15.30 alle 19.30. La domenica anche dalle 10 alle 12.

Denis Biason e Paolo Dal SaccoL’ultimo appuntamento di Parco in Musica che porta la musica sulla terrazza della Galleria d’arte moderna e contemporanea A. Pizzinato, a cura del Cem per l’Estate in Città, alle 21 il pubblico assaporerà le atmosfere andaluse. Dopo il jazz e il tango, protagonista sarà infatti il flamenco con il duo di chitarre formato da Denis Biason (chitarra flamenca) e Paolo Dal Sacco (chitarra acustica). Flamenco Sketches, che si è avvalso in passato della collaborazione di Andrea Michelutti, U T Gandi, Ermes Ghirardini, è un progetto ispirato all’omonimo brano del disco Kind of Blue di Miles Davis. Frammenti, sprazzi e schizzi di sonorità spagnoleggianti riecheggeranno durante tutto il concerto, laddove il flamenco diventa punto di partenza per un’esplorazione più vasta, attraverso rivisitazioni di brani di Paco De Lucia, Al Di Meola, Chick Corea, Pat Metheny, Duke Ellington, Joaquín Rodrigo, Maurice Ravel sotto forma di improvvisazioni melodiche ritmiche e sperimentazione dei suoni peculiari dei due strumenti acustici.

Il risultato è un insieme organico ed omogeneo il cui filo conduttore è rappresentato dalla matrice iberica rivisitata attraverso le varie esperienze (jazzistiche e classiche, soprattutto) dei due componenti del gruppo. Flamenco Sketches ha al suo attivo numerosi concerti in rassegne musicali/culturali, tenuti in gran parte nel Friuli Venezia-Giulia, nel Veneto e registrazioni radiofoniche per la Rai 3 di Trieste e Tv Koper. Si comincerà alle 19.30 con un piccolo aperitivo e la Galleria rimarrà aperta fino alle 23 per consentire una visita con ingresso gratuito alla retrospettiva su Angiolo D’Andrea. In caso di maltempo il concerto si terrà nell’auditorium della Galleria.

Eupolis campusPer tutti gli appassionati e aspiranti naturalisti che vogliono scoprire i segreti della natura e degli animali tornano i Campus Museo, a cura di Eupolis, occasione imperdibile per imparare giocando in attesa della riapertura delle scuole. Ospitati entrambi nel Museo Civico di Storia Naturale dalle 8.30 alle 12.30, saranno due: “Lupi, Orsi ed altri Animali” per i bambini dai 6 agli 11 anni, da lunedì 1 a venerdì 5 settembre; “Una Settimana da Naturalisti”, per i ragazzi dai 10 ai 14 anni da martedì 9 a venerdì 12 settembre. Per informazioni, prenotazioni e costi si può telefonare allo 347 9820337 o scrivere a info@eupolis.info

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!