Ricami di musica popolare per voce e fisarmonica

27 Ottobre 2015

CANEVA. E’ uno scambio artistico che corre lungo l’asse sud-nord dell’italico stivale quello attivato con Matera dal Fadiesis Accordion Festival. E dopo aver portato gli artisti del nord al sud, ora gli artisti del sud arrivano a Pordenone. Protagonista del concerto che aprirà il festival a Villa Frova di Stevenà di Caneva (Pordenone) mercoledì 28 ottobre alle 20.45 è il Duo Folksongs, composto dal fisarmonicista Francesco Palazzo e dal mezzosprano Tiziana Portoghese, che propone un ricercato repertorio di musiche scritte su testi popolari di tutto il mondo: dall’Italia alla Spagna, dalla Germania al Giappone, dai Balcani alla Corea. Canzoni e Lieder di estrazione colta ispirati da testi popolari; canzoni yiddish e romanì; brani originali, composti per il duo o dagli stessi interpreti. Brani inseriti nell’omonimo cd, presentato in tournee in Italia e all’estero con successo di pubblico e critica per la raffinatezza tecnica e per la particolarità del raro rapporto voce-fisarmonica. Non mancherà un omaggio a Luciano Berio, autore della celebre raccolta Folk Songs.

E' giorno di bucato...

E’ giorno di bucato…

La fisarmonica di Palazzo sa essere sorprendente nel suo sinuoso ed elegante intrecciarsi alle vocalità ampie e morbide di Tiziana Portoghese. Francesco Palazzo, diplomato brillantemente in Fisarmonica (primo in Italia) al Conservatorio Cherubini di Firenze, è Menzione Speciale Gubaidulina all’ Ibla Grand Prize 2001 e 2002, si esibisce in sale prestigiose negli Stati Uniti e in Europa. Come compositore nel 2005 ha vinto il primo premio all’Ottava Edizione del Concorso Internazionale Franco Evangelisti. Le sue esecuzioni e composizioni sono trasmesse da Radio Tre, Radio Vaticana, Radio Classica Network e altre emittenti europee. Dal 1993 è docente di Fisarmonica al Conservatorio Piccinni di Bari.

Tiziana Portoghese, diplomata con il massimo dei voti in Canto lirico e in Musica Vocale da Camera conseguendo il diploma quadriennale in Canto Lirico alla Scuola di Perfezionamento Paolo Grassi di Martina Franca. Canta come solista oratori e opere, esibendosi per importanti festival (tra cui Valle d’Itria, Fondazione Petruzzelli, Todi Arte festival, Reggio Parma Festival, Festival Quatre Saisons di Bruxelles). E’ vincitrice di diversi concorsi di Musica Vocale da camera.

Segue il concerto, per una doppia serata, la presentazione del libro il buon selvaggio, alla presenza dell’autore, Devis Bonanni che propone la sua via alla sostenibilità, tra agricoltura, alimentazione, senso di appartenenza ai luoghi e alla comunità, sperimentata in questi anni nel suo podere montano in Carnia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!