Realtà immaginate a Cividale

22 Novembre 2013

CIVIDALE. Le opere di Carlo Marzuttini e Carlo Trost saranno al centro della mostra “La realtà dell’immaginario” che sarà allestita negli spazi della Chiesa di Santa Maria dei Battuti a Cividale e che sarà visitabile dal 23 novembre al 15 dicembre a ingresso libero. L’inaugurazione è fissata per le 18.30 di sabato 23 novembre. Orari: venerdì 15/19, sabato e domenica 10/13-15/19.

Comune Cividale Friuli - UD FVG I - Mostra - Realtà Immaginario - 23 nov 15 dic 2013L’arte di Carlo Marzuttini oscilla tra realtà e immaginazione, tra memorie e respiri metafisici; pezzi di metallo, di plastica, legno e vetro vengono recuperati dall’artista per costruire fantastiche composizioni. Carlo Trost rappresenta, invece, attraverso un vissuto interiorizzato, l’anima a contatto con la spazialità e la quarta dimensione; una realtà che esiste ma sfugge a chi si limita alle sole apparenze.

“Cividale è sempre lieta di accogliere le esposizioni degli artisti che scelgono la sua cornice per presentare le proprie opere al pubblico – dice il sindaco, Stefano Balloch – e numerose sono infatti le mostre che si susseguono ininterrottamente nel corso dell’anno. L’amministrazione comunale, attenta all’aspetto culturale per la vocazione stessa della Città, ricca di testimonianze di una storia antica e custode di bellezze artistiche e naturali di grandissimo pregio, è costantemente impegnata a cogliere queste pregiate opportunità”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!