Ragionando sul Sauvignon (con l’aiuto di piatti speciali)

8 Maggio 2015

CORNO DI ROSAZZO. All’interno della 46a edizione della Fiera dei Vini di Corno di Rosazzo, il 9 maggio, alle 18, nella cornice di Villa Nachini Cabassi, si terrà un convegno tecnico organizzato in collaborazione con il Gruppo Viticultori dei Colli Orientali e il Consorzio Tutela Vini Friuli Colli Orientali – Ramandolo.

Alla vigilia del “Concours Mondial du Sauvignon”, che si svolgerà eccezionalmente in Fvg il 22 e 23 maggio, tanti i temi da trattare e approfondire. Storia e cultura nella presentazione di Enos Costantini si alterneranno ai risultati della ricerca e agli studi condotti dall’agronomo Giovanni Bigot. Storia e ricerca, dunque, si intrecceranno nell’esposizione di due personalità carismatiche e fortemente legate al territorio del Fvg. Un incontro in cui il protagonista assoluto sarà il bianco e aromatico Sauvignon. Al termine del convegno, una degustazione con alcuni Sauvignon provenienti da diverse parti della regione saranno abbinati a piatti creati per l’occasione dagli chef Marco Zamparo dell’Osteria al Gjal; Amorino Michelutti, chef e docente al Civiform di Cividale e gli chef dell’Osteria-Enoteca Villa Nachni, Alessandro Merenda e Simone Persoglia.

Tra gli ingredienti che verranno elaborati per l’occasione, l’asparago bianco di Tavagnacco fornito dall’Agricoop Asparagi di Tavagnacco con la preziosa collaborazione della Proloco di Tavagnacco e la trota di Friultrota, entrambi prodotti certificati con il marchio AQuA, gestito da Ersa Fvg e riconosciuto a livello europeo.

Per info e prenotazioni ci si può rivolgere al Gruppo Viticultori dei Colli Orientali (Tel. 0432.753568, negozio@colli-orientali.com).

Condividi questo articolo!