Pulcinella e la Gegia

16 Luglio 2014

Mail AttachmentSACILE – Secondo appuntamento giovedì 17 luglio a Sacile per “Scenario d’Estate”, rassegna itinerante promossa dal Piccolo Teatro in sinergia con l’Amministrazione comunale, ormai quasi arrivata al capolinea dell’edizione 2014.

Di scena la Compagnia Hellequin della Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone, protagonista di uno spettacolo fresco e divertente, che porta la firma di Ferruccio Merisi, su ispirazione de “Lu Cunto de li Cunti”, raccolta di fiabe tradizionali napoletane redatta nel Seicento da Giambattista Basile e ricca fonte di magiche trame che spesso solleticano la drammaturgia.

Anche in questo caso “LE STORIE DI PULCINELLA E DELLA GEGIA” scelgono di portare in palcoscenico tre immaginifiche favole antiche – La Pietra del Gallo, Le Sette Cotennine, Penta Mano Mozza – da rappresentare con l’eleganza della Commedia dell’Arte e la sorridente malizia delle sue maschere. La prima è una storia di magia, la seconda di furbizia, la terza di coraggio e fortuna.

Tra danze e movenze che mescolano oggetti e tradizioni d’Oriente e d’Occidente con suoni e gesti ammaliatori, il teatro dischiude così il meraviglioso mondo della fantasia, sotto il cielo d’estate.

Sipario alle 21.15, con ingresso unico di 5 euro (gratuito fino a 12 anni). In caso di maltempo l’allestimento si sposta al Teatro Ruffo.
Info ai recapiti del Piccolo Teatro, tel. segreteria 366 3214668 e web: www.piccoloteatro-sacile.org

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!