Presepi tra calli e isolotti

13 Dicembre 2013

GRADO. Il centro storico di Grado è anche quest’anno il cuore dei festeggiamenti di Dicembre Gradese, l’iniziativa organizzata dal Comune di Grado in collaborazione con le associazioni locali. Fino al 12 gennaio 2014 concerti, mercatini, appuntamenti enogastronomici, rassegna presepi, animazione per bambini e tanti altri eventi, sapranno far vivere a grandi e piccini  una magica atmosfera natalizia. Ma ad attrarre i bambini, ai Giardini Oransz, ci sarà anche un delizioso Luna Park con giostre, ruota panoramica, attrazioni e chioschi che si fermeranno fino al 6 gennaio.

PresepeFulcro delle tante iniziative la tradizionale rassegna dei Presepi che quest’anno supera le 250 installazioni, allestite tra le storiche calli gradesi, ma anche sulle isole della Laguna. L’attesa rassegna sarà inaugurata sabato 14 dicembre alle 10.30 nella sala espositiva del Museo del Mare dove saranno presenti, come già sperimentato con successo nell’ultima edizione, anche i numerosi e particolari presepi provenienti dalle diverse Regioni italiane. Inoltre, le visita guidate, con ritrovo e partenza da Piazza Marin, consentiranno di ammirare le diverse installazioni tra le calli della città con l’accompagnamento dei tradizionali zampognari.

Unitamente ai presepi dal 20 dicembre ci saranno i tradizionali mercatini natalizi che abbelliranno l’intero centro storico tra stand di artigianato e dolciumi, mentre tutti i week-end saranno animati da concerti, operette, artisti di strada, laboratori per bambini e tante altre iniziative d’intrattenimento.

La Vigilia di Natale alle 17 per la gioia di tutti i bimbi arriverà Babbo Natale direttamente dal mare con la tipica “batela”. I festeggiamenti proseguiranno dal 26 dicembre con un fine settimana particolarmente ricco di eventi tra animazioni e l’arrivo di trampolieri, giocolieri e sputafuoco. Il 31 dicembre tutti in Piazza Marin per la grande festa di fine anno.

Immancabile come ogni anno il concerto del 1 Gennaio al Palazzo Regionale dei Congressi con L’orchestra Ensemble ‘900 e le straordinarie doti vocali della cantante Cheryl Porter.

La sera dell’Epifania, dopo il coinvolgente concerto Gospel delle 15.30 in Piazza Marin, con il poliedrico ensemble vocale Soul Circus, gli occhi saranno invece  puntati verso il mare, in attesa dello sbarco delle Varvuole, le leggendarie streghe della tradizione gradese, che a bordo delle “batele” sbarcheranno in porto per ricordare la conclusione delle feste natalizie. Dicembre Gradese si concluderà domenica 12 gennaio con la chiusura della “Rassegna Presepi a Grado”.

“La collaborazione con le diverse associazioni locali – afferma il sindaco di Grado Edoardo Maricchio – ha reso possibile anche quest’anno un mese di festeggiamenti tra tradizione e proposte attuali, un calendario particolarmente ricco di eventi trasversali, pensati per i giovani e la famiglia, per accogliere a Grado coloro che la amano d’estate per il sole e il clima salubre, ma che ne apprezzano gli aspetti più caratteristici che sono godibili anche d’inverno”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!