Premio Udine città della pace

18 Dicembre 2013

UDINE. La XIII edizione del premio “Udine città della pace” (dedicato al 935° anniversario dell’atto di nascita della Patria del Friuli) giunge a conclusione giovedì 19 dicembre in Sala Ajace di Palazzo D’Aronco (Piazza Libertà – Udine). La cerimonia di conferimento del premio avrà inizio alle 17.30, presenti Renata Capria D’Aronco Presidente del Club Unesco di Udine, Alfredo Arpaia Presidente Nazionale della Lidu (Lega Italiana Diritti dell’Uomo) – Fidh (Federazione Interna- zionale dei Diritti Umani), Adriano Ritacco Presidente della Federazione Italiana dei Club e Centri Unesco, Marialuisa Stringa Membro del Consiglio Esecutivo Mondiale della Federazione Mondiale dei Club e Centri Unesco, Presidente Onorario della Federazione Europea.

Dopo la presentazione del filmato “Pax for peace, pax for tolerance” 17^ edizione del Concorso Internazionale – Isis “B. Stringher”, Medaglia del Presidente della Repubblica e le comunicazioni in merito al Concorso 2013/2014 “I Giovani e la Pace – Ottava Edizione – L’Etica nello Sport – Giocare e divertirsi nel rispetto delle regole, nell’esercizio dell’autocontrollo e dei buoni rapporti con gli altri” per studenti frequentanti Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado e Università degli Studi, alle 18.30 si esibiranno gli allievi della Scuola di Danza Ceron di Udine. Interpreteranno: Crystallize (Musica: Samara Stirling, Coreografia: Cinzia Pittia, Solisti: Francesca Strizzolo), Duale (Musica: V. Bellini, Coreografia: Elisabetta Ceron, Solisti: Maria Clara Buttazzoni e Debora Bonino), Gymnopedies n. 3 (Musica: E. Satie, Coreografia: Elisabetta Ceron, Solisti: Laura Furlani, Giulia Venica e Elettra Zuli).

Alle 19 è previsto il conferimento del premio “Udine città della pace” istituito dall’Unesco, che intende porgere un riconoscimento a persone, Associazioni o Enti di Udine o delle province di Udine, Pordenone, Gorizia e Venezia (il Friuli storico), che si siano distinti in attività di testimonianza e di promozione di valori relativi alla Pace, attraverso la cooperazione intellettuale: Educazione, Scienza, Cultura, Comunicazione.

La cerimonia sarà conclusa, in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “Jacopo Tomadini” di Udine, dal concerto di Jelena Engelhardt e Claudia Mauro.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!