Premio Letterario “Per Le Antiche Vie”: premiazioni il 17 e 18

17 Ottobre 2015
Palazzo Toffoli a Montereale

Nella foto di Mirco Claut: Il cortile di Palazzo Toffoli a Montereale.

PORDENONE – Martedì 13 ottobre alle ore 11.30, nella sala stampa della Provincia di Pordenone, sono stati presentati i risultati generali ed i finalisti del Premio Letterario “Per Le Antiche Vie” 2015.

I Racconti. La quantità dei racconti, quest’anno attestata alla quota record di 178, segnala un interesse crescente per il Premio letterario “Per le antiche vie”. L’obiettivo di valorizzare talenti che hanno trovato ispirazione tra i paesi, le città, i paesaggi e le popolazioni della regione Friuli Venezia Giulia sta diventando sempre di più una realtà. La giuria ha selezionato una rosa di dodici racconti finalisti fra i quali saranno scelti i primi tre classificati.

I Finalisti. Onora la madre di Mariaelena Porzio, Udine; La strada dei sogni di Riccardo Landini, Reggio Emilia; La guerra di Jacum di Mauro Tonino, Udine; Il Noce Grande di Liana Pivetta, Azzano Decimo (Pn); Disagi scolastici di Maria Angelina Aldrigo, Ronchi dei Legionari (Go); La villa di Barbara Pascoli, Romans d’Isonzo (Go); Càpitano petroliere immobili di Cristina Melchiori, Trieste; Senza mai sognarmi di Roberto Balsarin, Spilimbergo (Pn); Al delle Settefontane di Marlene Prischich, Trieste; Il pastore di stelle di Leonardo Soresi, Spilimbergo (Pn); Magredi di Federico Vannini, San Vincenzo (Li); Confini di Alberto Andreoli Barbi, Bologna.

Le Premiazioni. La premiazione dei primi tre classificati avverrà sabato 17 ottobre 2015 alle ore 16.00 a Montereale Valcellina nella Sala Rossa della ex Centrale Idroelettrica di Malnisio. I tre racconti premiati saranno letti dall’attore Massimo Somaglino. Faranno da contrappunto alle letture intermezzi musicali eseguiti dal maestro Gianni Fassetta. Sarà ospite d’onore lo scrittore Massimiliano Santarossa, reduce dal successo a Pordenonelegge con il suo nuovo libro “Metropoli”. Lo stesso giorno verrà presentata l’antologia dei racconti finalisti, mentre i quadri da essi ispirati saranno esposti in una galleria d’arte straordinaria: la maestosa sala macchine della Centrale.

Iniziative Turistiche. Nelle mattinate dei giorni dedicati alle premiazioni saranno offerte ai partecipanti, ai loro accompagnatori ed agli interessati alcune iniziative turistiche gratuite e visite guidate nel territorio.
Con l’occasione è stato realizzato un video promozionale che presenta il Comune di Montereale Valcellina e i luoghi delle visite guidate, visibile cliccando qui: https://goo.gl/5Vkzf1

Eventi Culturali Collegati. Domenica 18 ottobre alle ore 16.00 a Palazzo Toffoli di Montereale Valcellina verrà inaugurata la mostra dei quadri ispirati ai racconti finalisti e semifinalisti del Premio letterario. Nel corso della cerimonia verrà presentato il catalogo delle opere e una giuria artistica premierà il vincitore del concorso pittorico “I racconti illustrati”, scegliendo fra le seguenti quattro opere finaliste:
Confini (quadro di Teresa Puiatti, Montereale Valcellina, PN) (racconto di Alberto Andreoli Barbi, Bologna)
Due luglio (quadro di Beppino Tosolini, Martignacco, UD) (racconto di Fabio Pasian, Trieste)
In pace, in pace! (quadro di Iva Lulashi, Pordenone) (racconto di Silvia Leoncini, Frabosa Soprana, CN)
Lignano.Pineta@forever.com (quadro di Andrea Mazzoli, Maniago, PN) (racconto di Claudia Solazzi, Trieste)

Per maggiori informazioni vedere qui:
– locandina Premio letterario 17 ottobre: http://goo.gl/QPtWUN
– locandina Concorso “I racconti illustrati”: http://goo.gl/WY6F5S
– programma visite guidate: http://goo.gl/L8Jnqf

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!