Premi alle scuole per “Metti in scena… il cuore”

30 Gennaio 2016

IMG_7478TRIESTE. Si è svolta ieri nell’aula magna del Max Fabiani di Trieste la premiazione dell’11.ma edizione di “Questa volta metti in scena il… CUORE”, apertasi con la proiezione del video della classe 3B e della maestra Giuliana Fedele della scuola primaria Nievo di Premariacco – in cui i più piccoli si sono espressi su cosa sanno del “cuore” – e con gli interventi della Capo delegazione Fai di Trieste Mariella Marchi e del cardiologo dott. Giorgio Faganello insieme all’Associazione Cuore Amico Muggia, per nuovi punti di vista sul “cuore”.

La giuria ha così scelto.

Sezione DISEGNO
1° CLASSIFICATO Francesco Pesante “La mia terra” – “Fuori dalla foresta” – “Sezione di un cuore di plastica” Liceo SELLO Udine. MOTIVAZIONE: Esecuzione di sicuro tratto con tre diverse interpretazioni sul tema. Bella l’analogia con l’albero, simbolo di vita e crescita che viene preso a parallelismo e solo dopo un’accurata visione ci si accorge del cuore delineato dal paesaggio.

Sezione GRAFICA
1′ CLASSIFICATO Tommaso Furlan “Cuore religione” I.T.DELEDDA FABIANI Trieste
MOTIVAZIONE: Messaggio positivo di universalità ed integrazione, l’unione di visi e simboli che rappresentano diversi credo; accattivante il gioco di parole: Cuoreligione.

Sezione COLLAGE
1′ CLASSIFICATA Zoe Evelyn Deka Collegio del MONDO UNITO dell’ADRIATICO.
MOTIVAZIONE: Una strada che diventa percorso verso casa, oppure una arteria che si collega al cuore? Commistione di diversi materiali e messaggi che si mescolano, una cartina geografica che potrebbe tradursi in una cartina del corpo umano. Indiscussa l’abilità del tratto realista nell’esecuzione del ritratto.

Sezione FUMETTO
1′ CLASSIFICATA Francesca Coreno “Heart” GINNASIO CARLI Capodistria. MOTIVAZIONE: Una storia per immagini dove i personaggi divengono portatori di un messaggio positivo manifestato dall’amore per gli altri.

Sezione PITTURA
1′ CLASSIFICATA Nursima Nas “Under Water” Collegio del MONDO UNITO dell’ADRIATICO. MOTIVAZIONE: Un cuore che fa vibrare il sentimento di una donna come angelo sognante; leggero il gesto e il segno del pennello con cui traduce il tema dell’amore.

IMG_7469Sezione MIXED MEDIA
MENZIONE SPECIALE: Sandra Singh e Sabrina Cadoni “Shake your Heart” Liceo NORDIO Trieste; Kaja Balentić “Niente è infinito” GIMNAZIJA Koper; Iben Moller Collegio del MONDO UNITO dell’ADRIATICO; Eva Starc “Il sentimento” I.T. ŽIGA ZOIS Trieste. 1′ CLASSIFICATE EX-AEQUO: Arianna Posega “Spezzato, ma forte” GINNASIO CARLI Capodistria. MOTIVAZIONE: Si nota l’influenza della partecipazione allo stage formativo, dove cuore è legato alla intimità di una storia personale fatta di piccoli messaggi, dei fiori, un cuore intessuto nella tavola come un ordito e parole che evocano. Un’opera delicata ed estremamente poetica. Veronica Bidoli, “Anima fragile”, Liceo SELLO Udine. MOTIVAZIONE: Concettualmente è stato tradotto alla perfezione il cuore nella sua contrapposta valenza: cuore potente, universale ma fragile e così prezioso da mettere sotto vetro. L’urto forse creato da una martellata non distrugge ma trasforma il colpo in raggi di sole.

Un particolare RICONOSCIMENTO AD UN INSEGNANTE. Come ogni anno un riconoscimento va ad un insegnante, quest’anno è la prof. Manuela Cerebuch del Liceo artistico Nordio, a riceverlo per aver affrontato con un gruppo nutrito di studenti il tema diversificando le proposte tutte ricche di significati dati al cuore.

Sezione FOTOGRAFIA
MENZIONE SPECIALE: Laura Di Benedetto, “Butterfly in fire”, I.T.DELEDDA FABIANI Trieste; Matteo Boscolo, “La rinascita” – “Guardarsi attorno” – “ In sospensione”, Liceo SELLO Udine. 1′ CLASSIFICATA: Silvia Brugnera, “Battito d’anima”, Liceo SELLO Udine. MOTIVAZIONE: Quasi teatralità e performance che decontestualizzano il simbolo del cuore e lo trasformano in simbolo dell’ amore. L’ abbraccio tra due innamorati capovolti mette in scena il cuore. Tecnica fotografica ineccepibile.

Sezione VIDEO
MENZIONE SPECIALE: Chiara Cernoia e Beatrice Gregoric, “Tutti hanno un cuore…”, Liceo OBERDAN Trieste. 1′ CLASSIFICATI: Giacomo Scarcia, Matteo Bacchino, Alberto Kainradl, Filippo Cozzi, “Cuore in scena”, Liceo OBERDAN Trieste. MOTIVAZIONE: Per l’ironia con cui è stato trattato il tema dell’amore adoperando un linguaggio puro e semplice come quello del gioco dei bambini sa essere. Il LEGO, protagonista conduce lo spettatore in questo racconto reso adulto dai personaggi e dalle storie d’amore scelti.

Sezione TEXTIL
MENZIONE SPECIALE: Denise Cioffi, Liceo NORDIO Trieste. Marta Cornaglia, Liceo NORDIO Trieste. 1′ CLASSIFICATI: Alessia Avanzo, Carlotta Forti, Elisa Francese, Laura Gaggi, Lara Lanzone, Marco Montanelli, Robyn Rocco Coslovich, Silvia Zadra. Liceo NORDIO Trieste. MOTIVAZIONE: Divertente interpretazione collettiva, con cuori sezionati, trasformati, clonati, tagliati, cuciti e rielaborati. T-shirt tutte da comprare!!

L’ampio progetto diretto da Lorena Matic con l’organizzazione dell’Associazione culturale Opera Viva, rivolto agli studenti delle scuole superiori della regione e del litorale sloveno ha visto una partecipazione di quasi 500 ragazzi; tutti impegnati nel concorso e partecipare agli stage formativi tenutisi a Trieste al Liceo artistico Nordio, a Udine al Liceo artistico Sello e a Capodistria al Ginnasio G.R. Carli. con i visiting professor Lara Jeranko Marconi, illustratrice, Maurizio Melozzi, fotografo attivo nel campo della moda e Paola Russo art director con un’esperienza ultra ventennale in campagne pubblicitarie internazionali, professionisti ed esempi di “sana creatività” con cui il si è voluto creare un collegamento tra il mondo della scuola e il mondo del lavoro.

Dal 3 febbraio alle 18 la mostra prosegue al Teatro Miela e nella stessa giornata nomination dei selezionati al Casting Video che sosterranno i provini per 10 posti in palio per il filmato sui luoghi della Regione FVG in cui i ragazzi si sono innamorati.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!