Percussionisti in concerto

14 Aprile 2015

POZZUOLO. Il terzo appuntamento del ciclo “Concerti e Conferenze” del Conservatorio di Udine, realizzato con il sostegno di Regione e Fondazione CRUP, rappresenta l’avvio di un articolato progetto creativo ed esecutivo che impegnerà sino a fine mese i percussionisti del Conservatorio di Udine, coordinati dal docente titolare della cattedra di Strumenti a Percussione Roberto Barbieri, con la fondamentale collaborazione delle scuole di Composizione dei docenti Renato Miani e Mario Pagotto.

Il primo concerto, progettato in collaborazione con Centro “E. Balducci” di Zugliano (Pozzuolo) e Scuola di Musica Diocesana di Mortegliano, si terrà giovedì prossimo, 16 aprile alle 20.45, all’auditorium “Luigi Petri” nel Centro Balducci di Zugliano (e non nella sede del Conservatorio Tomadini, come precedentemente annunciato), occasione di presentazione di quattro nuove musiche composte dal prof. Renato Miani e dagli studenti Cristina Cristancig, Felice Di Paolo e Andrea Alzetta. I Percussionisti del Conservatorio di Udine Leonardo Angelin, Alessio Benedetti, Annamaria Del Bianco, Simone Grassi, Giacomo Salvadori e Francesco Tirelli, con la collaborazione del pianista Alessio Domini, avvieranno la serata con due rilevanti pagine dell’ultimo Novecento, Symphonic Studies n. 1 e n. 16 di Nick Woud e Rebonds A & B di Iannis Xenakis; la riproposta di un’apprezzata pagina di Renato Miani composta espressamente per Francesco Tirelli e Alessio Domini, …che questo vi sia di avvertimento, chiuderà la prima parte del programma, alla quale seguiranno tre prime esecuzioni assolute, Plausus in pluviam di Cristina Cristancig, Parallasse di Felice Di Paolo e Le lettere dello yage di Andrea Alzetta.

I Percussionisti del Conservatorio di Udine, coordinati da Roberto Barbieri, parteciperanno nel fine settimana stesso alla sesta edizione del prestigioso Festival Internazionale “Percussioni” che si terrà al teatro Savoia di Campobasso e che vedrà la partecipazione di gruppi di strumenti a percussione dei conservatori di Campobasso, Pamplona e Salerno. Martedì 28 aprile, infine, l’Ensemble di Percussioni del Conservatorio di Campobasso sarà ospite del Conservatorio di Udine per un concerto di nuove musiche.

Condividi questo articolo!