Passeggiata e poesie tra le ville della “vaga riviera”

9 Settembre 2014

VARMO. A un anno dal pomeriggio letterario che vide la suggestiva località Priorato, sede di ritrovo per un’intima conversazione d’anima, quasi uno scambio di sogni sussurrati e fantasie abbozzate fra poesie e note musicali, la nave di “Pensieri, parole, versi… e ritorno” fa nuovamente scalo a Varmo, locus amaenus così tanto decantato nelle opere e nei componimenti di scrittori e letterati che, ammaliati dalla magia del luogo, decisero di dedicare a questo territorio i propri scritti, oltre che il proprio cuore. Per far rivivere quell’aurea e lasciar danzare nuovamente la musa poetica, domenica 14 settembre, a partire dalle 16, sarà possibile visitare gran parte del patrimonio artistico di Varmo, accompagnati dallo storico Franco Gover e con alcuni intermezzi letterari a cura della Compagnia Sot la Nape e della Commissione Cultura.

La “Passeggiata fra le ville” prevede un piacevole tour fra le ville del varmese, con brevi aneddoti riguardanti Amedeo Giacomini e la sua casa natale, Ippolito Nievo, Villa Canciani-Florio e la contessa Giuliana Florio, la Porta di Levante, la loggia della mercanzia, l’ex filanda, Villa Piacentini, Villa Bacinelli, la Pala del Pordenone e le opere di Pomonio Amalteo conservate nella Chiesa di Varmo, sino a giungere a Villa Di Rizzo-Gasperi. Qui, a partire dalle 17.30, il pubblico verrà allietato dalle poesie composte appositamente per l’occasione, sulle note del violino della maestra Elena Zanet.

Saranno presenti i poeti: Gemma Agosti, Francesca Bortolotti, Lucia Brugnera, Bruno Brusadini, Mariarosa Calciolari, Italo Coccolo, Iginio Durisotti, Massimo Govetto, Roberto Iacovissi, Nicoletta Ros, Marinella Rosin Beltramini, Roberto Sicilia e Violetta Traclò. Le letture verranno curate da Francesca Bortolotti, Serena Fogolini, Massimo Govetto, Lucia Pellizzoni e Nicoletta Ros. A conclusione del pomeriggio letterario vi sarà un momento conviviale offerto dalla Compagnia Sot la Nape e dalla Pro Loco Vil di Var. Ingresso libero.

L’iniziativa prende spunto da un’idea di Bruno Brusadini e dello scrittore Luigino Vador ed è organizzata dalla Compagnia Filodrammatica Sot la Nape, Pro Loco Vil di Var, Commissione Cultura e Scuola di Musica, con il patrocinio del Comune di Varmo. In caso di maltempo, l’evento letterario si terrà in Villa Giacomini, alle 17.30. Sarà comunque possibile visitare la Chiesa, a partire dalle 16.15.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!