Operetta burlesca va in scena domani a Monfalcone

22 Novembre 2015

MONFALCONE. Ospite di “contrAZIONI – nuovi percorsi scenici”, la rassegna dedicata alla drammaturgia contemporanea e alla scena emergente che caratterizza la stagione di prosa del Teatro Comunale di Monfalcone, lunedì 23 novembre alle 20.45 è di scena Operetta burlesca, l’ultimo spettacolo scritto e diretto da Emma Dante (Palermo, classe 1967), enfant terrible del teatro contemporaneo italiano, il cui genio registico ha già incantato le platee di molti teatri europei: uno spettacolo potente e sensuale, forte e poetico, che invita ad aprirsi ai misteri dell’animo umano. In scena Viola Carinci, Roberto Galbo, Francesco Guida e Carmine Maringola, della compagnia Sud Costa Occidentale, la compagnia fondata dalla Dante nel 1999, con la quale ha conquistato numerosi riconoscimenti (Premio Scenario, Premio Ubu per la Migliore novità italiana, la Migliore regia e il Migliore spettacolo, Premio dell’Associazione Nazionale Critici Teatrali e molti altri ancora).

Operetta burlesca

Operetta burlesca

Sperimentatrice fra le più originali e visionarie, Emma Dante ha affiancato alla drammaturgia e alla regia teatrale quella cinematografica (con il film, premiato alla Mostra del Cinema di Venezia, Via Castellana Bandiera, tratto da un suo romanzo) e lirica (curando la messinscena, fra le altre opere, di Carmen di Bizet diretta da Barenboim al Teatro alla Scala e de La muta di Portici di Auber all’Operà Comique di Parigi, che nel 2014 le vale il prestigioso Premio Abbiati), nonché l’attività di direttore artistico (cura le rassegne di spettacoli classici al Teatro Olimpico di Vicenza).

Dopo aver denunciato, con vigoroso rigore, piaghe e orrori della sua Sicilia e di altre inquietanti realtà sociali italiane, ha esplorato con i suoi spettacoli il territorio dell’identità sessuale, dei diritti negati, dell’incomprensione e della solitudine che ne derivano. Operetta burlesca è la storia di Pietro, un ragazzo della provincia meridionale dal corpo sbagliato e dall’animo passionale. Nato femmina ai piedi del Vesuvio, vive coi genitori, lavora a una pompa di benzina, si innamora infelicemente molte volte e cresce ballando da solo nella sua camera, imprigionato dall’ostilità della famiglia e dai pregiudizi della gente. La sua unica libertà è scappare a Napoli per fare shopping e camminare senza sentire addosso gli occhi degli altri. Quando incontra il grande amore prende una decisione difficile e in nome dell’amore si esalta, intravede un futuro, fa la valigia. Ma la storia non ha un bell’epilogo…

Nell’ambito di “Dietro le quinte”, iniziative a corredo della stagione realizzate in collaborazione con l’Associazione “Per il Teatro di Monfalcone”, alle 20, nel Foyer del Teatro, avrà luogo una presentazione dello spettacolo: un breve incontro per fornire agli spettatori alcune indicazioni e chiavi di lettura per meglio fruire le pièce in cartellone. Biglietti in vendita: Biglietteria del Teatro (tel. 0481 494 664, da lunedì a sabato, ore 17-19), ERT di Udine, Biblioteca Comunale di Monfalcone, prevendite Vivaticket e on line su www.vivaticket.it. La Biglietteria del Teatro accetta prenotazioni telefoniche.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!