Omaggio alla musica croata

19 Novembre 2014
Il presidente Josipovic con Luisa Sello

Il presidente Josipovic e Luisa Sello

UDINE. Dopo il successo dell’Evento ‘Croatia, welcome to Europe’ svoltosi a Udine lo scorso novembre, la direzione degli Amici della Musica di Udine, da sempre attenta alla realtà culturale e geopolitica del territorio, ha voluto rendere nuovamente omaggio alla Croazia con una seconda edizione dedicata alla musica e cultura croata, per far si che la musica confermi la sua naturale vocazione di linguaggio universale per eccellenza. Grazie ai continui rapporti sviluppati in questi ultimi 10 anni tra il Presidente della Repubblica Croata Ivo Josipovic e la flautista Luisa Sello, Presidente degli ‘Amici della Musica’ e ambasciatrice della cultura per il territorio, le tre giornate della seconda edizione si svolgeranno sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e del Presidente della Croazia Ivo Josipović.

Danijel Detoni

Danijel Detoni

L’obiettivo di questo importante appuntamento è quello di far conoscere compositori e artisti croati attraverso i secoli al nostro pubblico e di rafforzare ulteriormente il legame amichevole e culturale esistente tra i due paesi. L’evento si aprirà Venerdì 21 novembre alla presenza dell’Ambasciatore croato in Italia Damir Grubiša e l’Assessore alla Cultura del Comune di Udine, Federico Pirone, con la presentazione del panorama musicale di Zagabria al momento attuale. L’incontro, a cui presenzierà anche il prorettore, prof. Angelo Vianello, proseguirà poi con una conferenza tenuta dal musicologo Ivan Živanović, editore del Croatian Music Information Centre. Il titolo del tema proposto “4 Compositori; Maestri e allievi (Šulek, Detoni, Horvat, Josipovic)” metterà in luce, con esempi sonori e immagini, l’apporto di questi grandi maestri alla musica del ‘900 e la loro influenza su tutta la musica dell’Est. L’appuntamento, il cui ingresso è libero, in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine, è fissato alle ore 16 nella Sala Florio dell’Università degli Studi di Udine, in Via Palladio 8.

Martin Drausnik

Martin Drausnik

Le 3 giornate proseguono il Sabato 22 novembre con un Concerto dedicato alla musica da camera che avrà luogo alle 18 nel Salone d’Onore, della Società Filologica Friulana, a Palazzo Mantica, in Via Manin 18, in collaborazione con la Società Filologica Friulana. Sara Kalčić al flauto, Armando Zbašnik al pianoforte Tatiana Šverko e Leonardo Angelini per il repertorio pianistico a quattro mani, eseguiranno musiche di Antonio Smareglia, Đeni Dekleva Radaković, Nino Mazzoni, Frano Durovic, Theobald Boehm. Le letture dei versi di Duška Kovačević si intrecceranno con pagine del periodo romantico, moderno e contemporaneo della scena musicale croata. L’incontro, sempre ad ingresso libero, sarà introdotto dal Presidente della Filologica, Prof. Federico Vicario.

Tatiana Sverko

Tatiana Sverko

Lunedì 24 novembre (20.30 al Palamostre) sarà la serata conclusiva dell’iniziativa e, alla presenza delle autorità delle due repubbliche, italiana e croata, nonché degli amministratori regionali e della città di Udine, il duo composto dal violinista Martin Draušnik e dal pianista Danijel Detoni interpreterà le pagine romantiche della croata Dora Pejačević e di Robert Schumann, dell’istriano barocco Giuseppe Tartini, di Pablo de Sarasate, e del compositore contemporaneo Ivo Josipović, attuale Presidente della Croazia. Un concerto di grande interesse musicale e culturale, quindi, che unisce la riscoperta di autori a noi poco conosciuti alla perizia interpretativa dei suoi interpreti, a testimonianza di una cultura musicale vivace e generosa, da scoprire assieme in questi 3 giorni di approfondimento e di ‘buon vicinato’.

I biglietti per il concerto del 24 novembre, che rientra nel cartellone della Stagione degli Amici della Musica 2014-2015, sono disponibili presso la biglietteria del Palamostre un’ora prima del concerto.

Condividi questo articolo!