Omaggio a John Scofield

15 Agosto 2012

PORDENONE. “Pordenone Summer Jazz”, la nuova rassegna, nata in seno all’Estate in città dall’impegno comune di Associazione culturale Farandola e Associazione CEM si conclude il 16 agosto alle 21 nel Convento di San Francesco. Dopo una serie di concerti che hanno visto interpreti locali e di taratura internazionale, sarà di scena una rappresentanza dei laboratori jazz del Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, i “Wildflowers”. I giovani interpreti presenteranno un omaggio a John Scofield dal titolo “Time on my Hands”: un progetto didattico che coinvolge gli allievi del 3° corso di Triennio – Dipartimento Jazz del Conservatorio. Scofield è chitarrista e compositore statunitense tra i più apprezzati e influenti, e questo omaggio ne è una conferma. Gli studenti del corso si sono impegnati sulla sua musica arrivando alla conclusione che, attraverso un’idea di organico “variabile”, la musica riuscisse a divenire un organismo autonomo, distaccandosi dal brano di origine.

Il programma della serata vuol essere dunque un omaggio alle composizioni di John Scofield, ma anche un progetto aperto di studio della musica contemporanea. Sul palco saliranno Astrid Kujanic voce, Francesco Ivone tromba, Majstorovic Zoran chitarra elettrica, Aurelio Tarallo chitarra elettrica, Sebastian Piovesan basso elettrico, Federico Chiarrion batteria e Massimiliano Trabucco batteria. La loro esibizione, a ingresso libero, sarà una preziosa occasione per ascoltare giovani talenti e condividere nuovi percorsi di ricerca musicale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!