Omaggio a Francesca Neri

26 Giugno 2014

TRIESTE. Al via l’International ShorTS Film Festival, organizzato dall’associazione Maremetraggio con due giornate di prefestival il 26 e 27 giugno al Teatro Miela dalle 19. Si parte con la retrospettiva 2014 dedicata alla sensuale Francesca Neri, attrice e produttrice che ha fatto la storia del cinema italiano e spagnolo, indimenticabile protagonista di opere come “Carne Tremula” (1997) di Pedro Almodovar e “Pensavo fosse amore… invece era un calesse” (1991) del rimpianto Massimo Troisi, che all’epoca le fecero conquistare due Nastri d’Argento come miglior attrice protagonista.

Prima della proiezione dei film con Francesca Neri, al Teatro Miela il festival omaggierà la CSC Production – la società di produzione del Centro Sperimentale di Cinematografia – con “Rewind”, un vero e proprio “balzo all’indietro” per questa iniziativa che dedica una riflessione a registi importanti che si sono diplomati al Centro Sperimentale e che sono passati per Trieste con le loro Opere Prime durante questi 15 anni di festival. In programma il 26 giugno alle 19 tre saggi/esercitazioni formato cortometraggio: “Prima della fucilazione” (1997) di Salvatore Mereu, “
Il respiro dell’arco” (2011)di 
Enrico Maria Artale e “Il linguaggio dell’amore” (2003) di Susanna Nicchiarelli. A seguire i primi film omaggio a Francesca Neri con “La cena per farli conoscere
” e “Una sconfinata giovinezza” entrambi della regia di Pupi Avati. Il 27 giugno saranno proiettati dopo i “rewind” della serata – Lo spazzolino da denti di Marco Chiarini (2002), 
Carmilla
 di Fabio Mollo, (2006) e Stanza 21 di Matteo Oleotto (2004) – i film “Matrimoni” di Cristina Comenicini e “Il papà di Giovanna” di Pupi Avati.

Inaugurazione ufficiale del festival il 28 giugno alle 20 con l’happy hour al Caffè del Teatro Verdi per brindare al ricco programma dell’International ShorTS Film Festival che riempirà le calde serate estive di Trieste fino al 5 luglio.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!