Nudi e crudi apre l’anno al Teatro di Monfalcone

7 Gennaio 2016

MONFALCONE. La stagione di prosa del Teatro Comunale di Monfalcone saluta il nuovo anno, sabato 9 e domenica 10 gennaio alle ore 20.45, con Nudi e crudi, la nuova produzione di Artisti Associati (al Comunale di Cormons in prima nazionale la sera dell’8 gennaio). Tratta dal celebre romanzo di Alan Bennett, popolare scrittore e drammaturgo inglese, la pièce è tradotta e adattata per la scena da Edoardo Erba (che ha ottenuto da Bennett l’esclusiva per l’adattamento teatrale) e diretta da Serena Sinigaglia, anima della compagnia ATIR e regista di riferimento del Piccolo Teatro di Milano, Premio Hystrio alla Regia 2015, che affronta la sfida della commedia immettendo nel lavoro il suo gusto visionario e la passione per la verità dei personaggi. In scena i bravissimi Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi, volti noti del teatro e della televisione, che dopo due stagioni di grande successo (la Monti con la commedia La scena di Cristina Comencini, Calabresi con l’intenso Nuda proprietà al fianco di Lella Costa) tornano sulle scene, insieme a Nicola Sorrenti, per dare vita all’opera che rivela più di ogni altra il genio comico di Alan Bennett.

Nudi e crudi

Nudi e crudi

Che succederebbe se, tornando a casa dopo una sera a teatro, si trovasse l’appartamento completamente vuoto, svaligiato dai ladri? È quel che accade ai Ransome, impeccabili coniugi inglesi, la cui vita tranquilla e ripetitiva viene completamente sconvolta. La loro reazione però è diversa: lui si incupisce e si arrabbia sempre più, lei prova un senso di sollievo e quasi di liberazione. E mentre il gioco dei caratteri, esasperato da visite inattese, diventa sempre più esilarante, il mistero del furto trova un’imprevista soluzione…

Scrive Serena Sinigaglia nelle note di regia: “Nudi e crudi è un testo dove, sul filo di un’ironia mai scontata o volgare, Bennett affronta il tema della relazione uomo-donna. La sua delicatezza nel suggerirci quanto sia difficile amare e soprattutto durare nella passione e nel rispetto, è struggente e profonda. Ci vogliono due grandi attori, capaci di “leggerezza”, di calviniana memoria, che sappia toccare corde emotive senza mai risultare retorica o banale. Si sorride ai guai di Mr e Mrs Ransome, ma in fondo ci si commuove. […] Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi sono proprio quel genere di attori. Capaci di farti sorridere e commuovere insieme”.

Domenica 10 gennaio, alle 19, al Bar del Teatro, Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi incontreranno il pubblico; l’incontro, realizzato in collaborazione con l’Associazione “Per il Teatro di Monfalcone”, è a ingresso libero. Biglietti in vendita: Biglietteria del Teatro (tel. 0481 494 664, da lunedì a sabato, ore 17-19), ERT di Udine, Biblioteca Comunale di Monfalcone, prevendite Vivaticket e on line su www.vivaticket.it. La Biglietteria del Teatro accetta prenotazioni telefoniche.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!