Musica alla Casa di riposo di Azzano: cura anima e corpo

5 Giugno 2015

AZZANO. Prosegue la rassegna itinerante “Musica nel territorio” a cura della Nam Lab e sabato 6 giugno (ore 14.45) l’appuntamento è alla Casa di riposo di Azzano Decimo: un’occasione per allietare il pomeriggio degli ospiti e far dialogare generazioni lontane, che si possono ritrovare unite nel piacere della musica. Protagonisti saranno i ragazzi delle elementari e delle medie della classe di canto della Maestra Monica Saronni impegnati, in pezzi pop e tradizionali. “Con questo appuntamento – afferma Monica Saronni – rinnoviamo la tradizione dell’incontro tra generazioni e ribadiamo, nel nome della musica, l’impegno nel sociale che la nostra associazione ha messo come punto fermo della propria crescita. La musica oltre ad essere altamente formativa per i ragazzi è anche un collante e un potente mezzo di cura e di risveglio: un reciproco scambio di energie, tra adolescenti e anziani. La musica salva, la musica è espressione di sé. Il canto in particolare attraverso le vibrazioni è in grado di curare i mali dell’anima ma anche quelli del corpo, come abbiamo potuto constatare in altre occasioni simili. Il canto risveglia emozioni e ricordi ed è contagioso. La musica diventa così veicolo di benessere per il prossimo”.

Condividi questo articolo!