Moni Ovadia e i Freevoices raccontano la Grande guerra

25 Gennaio 2015

Freevoices di capriva con Moni-OvadiaCAPRIVA. Sarà il gruppo vocale Freevoices di Capriva del Friuli ad accompagnare Moni Ovadia e Lucilla Galeazzi nelle due rappresentazioni dello spettacolo Doppio Fronte in programma mercoledì 28 al Politeama Rossetti di Trieste e giovedì 29 al Teatro Verdi di Pordenone. Sapiente lavoro sulle lettere, memorie, poesie e canzoni della Grande Guerra, Doppio fronte, racconta in forma oratoriale la prima guerra mondiale, combattuta dal nostro esercito nelle trincee sui monti e vissuta tutti i giorni da un’Italia che via via andava impoverendo sempre di più, in cui le donne condussero da sole una quotidiana battaglia di sopravvivenza per mantenere la famiglia.

Presenti fin dal debutto, al Ravenna Festival, i giovani coristi diretti da Manuela Marussi si sono esibiti in questi giorni al Teatro Bonci di Cesena e compaiono in video anche in tutte le altre rappresentazioni dello spettacolo nelle sue repliche sul territorio nazionale. Moni Ovadia e Lucilla Galeazzi, oltre che dal Gruppo Freevoices, sono accompagnati, nella rappresentazione, da Luca Garlaschelli al contrabbasso, Massimo Marcer alla tromba, Albert Florian Mihai alla fisarmonica e Paolo Rocca al clarinetto. Lo spettacolo è scandito da video e immagini (concept Elisa Savi) che sottolineano l’immane sfacelo di questa orribile tragedia.

Condividi questo articolo!