Mettere le mani nel fieno unisce più generazioni

4 Agosto 2015

mani nel fienoPORDENONE. L’Estate in città di Pordenone mercoledì 5 agosto propone due appuntamenti per i più piccoli e non solo. Al mattino (dalle 9 alle 12) Casa Serena ospita il laboratorio di Julia Artico “Con le mani nel fieno” rivolto sia agli ospiti che ai ragazzi, che potranno così abbattere la distanza generazionale. “Avvicinare i bambini e gli anziani attraverso il gioco – afferma Julia – è un atto terapeutico ed educativo. Il fieno è un materiale che evoca profondi ricordi nelle generazioni passate ed è in grado di plasmare l’immaginario ecologico delle generazioni future. Insieme sotto il segno della creatività realizzeremo bambole e supereroi”.

gatto di beethovenAl pomeriggio nella sezione ragazzi della biblioteca civica alle 17.30 cominciano i laboratori per bambini da 4 a 8 anni Libri & Musica a cura di Francesca Zanini. Ci si avvicinerà ai libri attraverso una lettura ad alta voce partecipata, ascoltando dei brani musicali a tema, abbinando anche attività di espressione pittorica e/o corporea correlate alla lettura e all’ascolto musicale, sonorizzazione di testi, abbinamento musica, espressività pittorica e/o grafica. Ogni mercoledì si “giocherà” con un libro diverso. Il primo è Il gatto di Beethoven di Nicoletta Costa e Roberto Calogiuri. Ingresso libero, ma numero chiuso, Prenotazioni al 0434/392971 dalle 15.00 alle 19.00 dal lunedì al sabato.

Enrico PerlinAlle 21 nel Convento di san Francesco il pianista pordenonese Enrico Perlin proporrà il suo personale percorso tra Musica e cinema. Perlin ha studiato con i maestri Gianni Fassetta, Roberto Turrin, Daniele Dazzan e Massimo De Ascaniis. Tastierista e pianista per diversi gruppi rock e blues della provincia di Pordenone, ha partecipato anche a concorsi nazionali per band emergenti. E’ stato membro e fondatore della cover band Highway4 che dal 2004 al 2010 ha realizzato un centinaio di concerti. Tastierista dell’Orchestra Cadillac per una stagione, è attivo anche in ambito didattico. Con il Conservatorio Pollini di Padova, dove attualmente frequenta il biennio di secondo livello, collabora per la musica da camera.

Il Cinema sotto le stelle di Cinemazero porta alle 21 in piazza Calderari “Mad Max: Fury Road”, l’acclamato ritorno alla regia di George Miller. I biglietti saranno disponibili direttamente in piazza Calderari da mezz’ora prima dello spettacolo, al prezzi di: 3 euro interi, 2 euro ridotti per ragazzi dai 12 ai 18 e over 65, abbonamento 10 ingressi a 25 euro, mentre l’ingresso per i bambini fino a 12 anni è gratis.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!