L’Unesco va nelle scuole per parlar di sviluppo sostenibile

25 Novembre 2014

UDINE. In occasione della Settimana UNESCO “Per buona Educ-Azione – Sviluppo Sostenibile” ci saranno a Udine ben quattro appuntamenti di cui tre nelle scuole cittadine, allo scopo di sensibilizzare i giovani a questo tema. Dopo il saluto-introduzione della presidente del club udinese, Renata Capria D’Aronco, interverranno: Laura Decio (Dirigente IT “G.G.Marinoni”) e Anna Maria Zilli (Dirigente ISIS “B.Stringher”) per un saluto istituzionale, Grazia Sacchi (Docente ai Corsi Serali all’ISIS “B.Stringher”, Referente d’Istituto per la Rete delle Scuole Associate all’UNESCO) su “L’educazione per la vita e il rispetto per l’ambiente”, Gabriele Cragnolini (Italia Nostra – Sezione di Udine) “Esperienze di educazione al paesaggio in Friuli: un viaggio di dieci anni fra scuola e territorio” il 26 novembre e negli altri incontri “Per i 100 anni della prima Guerra Mondiale: Alberi e Patria”, Amerigo Cherici (Architetto, Coordinatore del “Gruppo del Paesaggio” del Club UNESCO di Udine) su “Paesaggio e Sviluppo Sostenibile”.

Questo il calendario degli appuntamenti: Mercoledì 26 Novembre ore 16.30 in Sala Pianoforte – Palazzo Solari – Vicolo Florio, 4 – Udine; Giovedì 27 alle 18 Aula Magna dello Stringher così pure il 28 ma alle 10 e infine Sabato 29 alle 9 nell’Aula Magna del Marinoni.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!