L’ùali di Diu

27 Aprile 2013

UDINE. Andrà in scena mercoledì 8 maggio a Udine L’ùali di Diu, tragedia in due atti di Miklòs Hubay. Si tratta della traduzione in lingua friulana dell’opera Elnémulás, che sarà proposta al Teatro S. Giorgio di Udine, nel secondo anniversario dalla morte del drammaturgo ungherese. L’evento è un’anteprima della IX edizione del festival Vicino/Lontano, in programma dal 9 al 12 maggio. L’iniziativa è curata da: Associazione Colonos, Comune di San Vito al Tagliamento, Forum, Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli, Teatro Club Udine, vicino/lontano, con il patrocinio del Centro Interuniversitario di Studi Ungheresi e sull’Europa Centro-Orientale e della Società Filologica Friulana.

PRESENTAZIONE PER LA STAMPA Udine, lunedì 29 aprile – Società Filologica Friulana (via Manin 18) – ore 12. Interverranno Alessandro Verona, presidente di Vicino/Lontano, con il direttore artistico del Teatro Club Udine Angela Felice, il direttore artistico dell’associazione Colonos Federico Rossi, il regista Massimo Somaglino, gli attori Aida Talliente, Fabrizio Fantini, Marco Rogante e Carlo Tolazzi, che firma l’adattamento del testo nella variante friulana della Val Pesarina. Saluterà la stampa il presidente della Società Filologica Friulana, Federico Vicario.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!