L’orchestra è elettrizzante…

18 Aprile 2014

UDINE. Martedì 22 aprile, alle 20.45, un nuovo imperdibile appuntamento con la grande musica al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. In concerto la Göteborgs Symfoniker diretta da Gustavo Dudamel. Fondata nel 1905 e costituita da 109 elementi, la Sinfonica di Göteborg è definita dalla critica “una delle più elettrizzanti orchestre del mondo”. È stata diretta da celebri musicisti – Jean Sibelius (nelle proprie composizioni), Herbert von Karajan, Neeme Järvi che con i Göteborgs Symfoniker ha inciso l’integrale di Grieg per la Deutsche Grammophon – e oggi è protagonista di applaudite tournée.

Gustavo Dudamel

Gustavo Dudamel

La cifra stilistica del venezuelano Gustavo Dudamel, direttore onorario dell’orchestra, si distingue per la carica appassionata che trova una spontanea comunicazione con il pubblico. Dudamel è ai vertici mondiali della direzione d’orchestra; è figlio di “El Sistema”, il modello didattico musicale pubblico promosso in Venezuela da José Antonio Abreu, a 23 anni ha vinto il Concorso Mahler per la direzione d’orchestra. Nel maggio del 2011 è entrato a far parte dell’Accademia Musicale Reale di Svezia per i suoi meriti in campo musicale. Insieme alla moglie Eloisa, nel 2012 ha dato vita a una fondazione che porta il loro nome e sostiene i valori dell’educazione musicale e della giustizia sociale in tutto il mondo. In America, Dudamel è stato nominato musicista dell’anno per il 2013, uno dei riconoscimenti più prestigiosi per la musica classica.

Per la serata udinese il programma del concerto prevede un omaggio alla musica di Richard Strauss, in occasione del centocinquantesimo anniversario della nascita, con l’esecuzione Till Eulenspiegels op. 28, poema sinfonico in forma di rondò, si proseguirà quindi con la Sinfonia in re maggiore n. 38 Kv. 504 “Praga” di Wolfgang Amedeus Mozart, per arrivare alla Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 43 del compositore finlandese Jean Sibelius.

Condividi questo articolo!