Lo Stringher ricorda la Shoah e Zamparo, un sopravvissuto

26 Gennaio 2015

UDINE. Anche gli studenti dell’Isis Stringher di Udine ricordaranno, con un incontro la Giornata della Memoria. L’evento, dedicato alle classi quinte dell’Istituto e aperto alle autorità, si terrà martedì 27 gennaio dalle 11 alle 13, nell’Auditorium dell’istituto, in collaborazione e col patrocinio dell’Associazione Nazionale ex Deportati nei campi di concentramento (Aned), presieduta da Marco Balestra. Relatrici saranno la professoressa Maria Pacelli, docente di Italiano e Storia e la signora Lauretta Zamparo, sul tema “Alfonso Zamparo, sopravvissuto di Dachau”. Sono previsti alcuni apporti culturali da parte degli allievi, con letture di testi sulla Shoah e originali canti.

L’evento fa parte del progetto, sostenuto dalla Fondazione Crup, “Il secolo Breve in Friuli Venezia Giulia”, che ha per referente il professor Elio Varutti. L’intero progetto ha ottenuto il patrocinio di: Provincia di Udine, Comune di Udine, Club Unesco di Udine, Società Filologica Friulana, Aned, Anvgd e del Comune di Martignacco.

Condividi questo articolo!