L’Isonzo e la Grande guerra

22 Maggio 2014

isonzoGORIZIA. Nuovo appuntamento con Aperitivo con la Storia Venerdì 23 maggio alle 11.30 al Class Cafè di Corso Verdi 82 a Gorizia, organizzato dal locale Club Unesco e da Italia nostra. Il tema sarà “Isonzo, barriera difensiva naturale della Grande Guerra”. Sarà l’occasione per illustrare i luoghi, le trincee, le gallerie e le opere di difesa presenti lungo l’Isonzo al fine della valorizzazione storica e paesaggistica del fiume, a favore del progetto di presentazione della candidatura dell’Isonzo quale sito naturale transfrontaliero Unesco. Nell’occasione saranno anche proposti approfondimenti e curiosità in merito all’alimentazione e alla distribuzione del rancio nella Prima Guerra Mondiale.

La presenza di alcuni allievi dell’Istituto alberghiero I.S.I.S.
Bonaldo Stringher di Udine (appartenente alla rete delle scuole associate alla Federazione Internazionale Unesco) allieteranno l’evento con un servizio di accoglienza personalizzato e con la preparazione e degustazione dell’esclusivo Stringher Drink, “aperitivo di pace”.

Intervengono: Elisa Trani (Italia Nostra Onlus Sezione Gorizia, Club Unesco di Gorizia), Roberto Ferrari e Maurizio Tavagnutti del Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer” di Gorizia, Giancarlo Martina (Stringher).

Condividi questo articolo!