Lionello Fioretti “ritorna” in due mostre: Sesto e San Vito

9 Ottobre 2014

lionello fioretti al lavoroUna doppia mostra a San Vito al Tagliamento e Sesto al Reghena ricorda a dieci anni dalla scomparsa il poeta, pittore e scrittore Lionello Fioretti. Sostenute dalle due amministrazioni comunali, le esposizioni saranno inaugurate l’11 e 12 ottobre. Sarà l’occasione per non dimenticare questa poliedrica figura di artista (fu anche incisore, scultore, restauratore e decoratore) nato a Bagnarola ma poi attivo in tutti i paesi adiacenti fino anche a Montereale Valcellina, il Portogruarese e Motta di Livenza. Fioretti fu vincitore di vari premi letterari quali “L’Abano Terme”, il “Città di San Vito” e poi nel 2004, postumi, il “Renato Appi” a Cordenons e il “Giuseppe Malattia della Vallata” a Barcis per la poesia nelle lingue minori. Delle sue molteplici opere di poesia e prosa si ricordano, tra le altre, quella in collaborazione con il Circolo Culturale Menocchio “Racconti per il solstizio d’inverno” per la prosa, “Viluta Vilota Pravisdomini la Motta” per la poesia e, edito dalla Provincia di Pordenone, “In miès al palut”. Fu un raffinato acquarellista e le sue opere fanno parte delle collezioni private di numerose istituzioni e famiglie. “Chi lo ricorda – raccontano i promotori dell’iniziativa – lo riconosce in questa frase di Mario Turello: …vissuto nella libertà della dedizione a ciò che si ama, a ciò che davvero conta”.

A Sesto al Reghena, nel salone abbaziale, lo ricorderanno gli amici del “Gruppo d’arte G.Sigalotti” di Marignana, del quale fu anima fondamentale. Nella mostra intitolata “…ta la curnis da la memoria…” le poesie di Lionello Fioretti sono interpretate dalle opere pittoriche del gruppo. Durante l’inaugurazione sabato 11 Ottobre alle 17 Mario Turello e Giacomo Vit presenteranno l’opera poetica di Fioretti e alcuni amici reciteranno le sue poesie.

A San Vito al Tagliamento invece si terrà “Ritorno a San Vito di Lionello Fioretti” con i lavori sul Menocchio nelle Antiche Carceri e le sue opere pittoriche, da collezioni private sanvitesi, raccolte per l’occasione nel Palazzo Municipale. Inaugurazione domenica 12 Ottobre alle 11.

Entrambe le mostre resteranno aperte dall’11 ottobre al 2 novembre con i seguenti orari: sabato, domenica e festivi ore 10-12 e 16-19.

Condividi questo articolo!