L’evoluzione della famiglia

7 Giugno 2013

Giuseppina La Delfa

TEGLIO VENETO. E’ fitto e ricco di stimoli e riflessioni sull’evoluzione delle famiglie, alle prese con nuove forme, problemi economici, rapporti moderni con religioni antiche il programma di sabato e domenica di ETICA-mente a Cintello di Teglio Veneto e Portograuro. Sabato 8 alle 10.30 sui Prati delle Pars Cesare Moreno parlerà del valore della biodiversità in natura, ma anche nella società. Di forme diverse di famiglia, comunque cementate dai valori più importanti come l’amore, la solidarietà, la condivisione, si parlerà nel pomeriggio a Cintello: alle 16 si parlerà delle famiglie arcobaleno, ovvero omogenitoriali, con la sociologa e ricercatrice Alessandra Gigli e Giuseppina La Delfa, presidente dell’associazione famiglie arcobaleno, moderate dal brillante conduttore radiofonico di Caterpillar Marco Ardemagni; alle 18 la giornalista di

Marco Ardemagni

MicroMega Cinzia Sciuto intervisterà la sociologa Anna Laura Zanatta sui diversi concetti di famiglia nelle culture, nella storia e nei diversi ordinamenti giuridici, per imparare a non giudicare la forma, ma a guardare i contenuti soprattutto ai giorni nostri, quando la società esprime un cambiamento e chiede risposte. Dopo la cena, la serata sarà rallegrata da Natalino Balasso (alle 21.30).

Domenica 9 ETICA-mente comincia la giornata alle 10.30 nella sala consiliare del Comune di Portogruaro raccontando l’esperienza del Centro polifunzionale di Fossalato che si occupa di disagio mentale. La giornalista Margherita Timeus intervisterà responsabili e operatori. Nel pomeriggio ci si sposta a Cintello, dove alle 16 il docente di economia alla Sapienza di Roma Claudio Gnesutta e i

Don Di Piazza

referenti di Banca Etica e MagVenezia, stimolati dal giornalista del Manifesto Guglielmo Ragozzino affronteranno i problemi economici delle famiglie, ultimo baluardo del welfare davanti alla crisi. A chiudere in bellezza la sezione degli incontri alle 18 saranno don Pierluigi Di Piazza e Shahrzad Houshmand Zadeh teologa islamica, docente alla Pontificia Università Gregoriana, presidente dell’ Associazione Donne per la dignità, da sempre impegnata nel dialogo islam-cristiani, moderati dalla

Shahrzad Houshmand Zadeh

giornalista Nicoletta Dentico. Insieme daranno vita ad un’inedita riflessione sulle famiglie viste dalle rispettive religioni e sulla loro evoluzione nella realtà, rispetto al modello cui si ispirano o dovrebbero ispirarsi. La chiusura di ETICA-mente è affidata ad Andrea Scanzi con lo spettacolo Gaber se fosse Gaber alle 21.30.

Condividi questo articolo!