Leali delle notizie da domani in una sede prestigiosa

27 Novembre 2015

RONCHI. Domani alle 11, a Ronchi dei Legionari, s’inaugura la sede dell’Associazione culturale “Leali delle Notizie”. L’associazione sarà ospitata nei locali al piano terra della Barchessa di Villa Vicentini Miniussi, completamente restaurata a cura dell’amministrazione comunale e che si affaccia sull’elegante piazzetta Francesco Giuseppe I. “Sarà per noi motivo di grande orgoglio e impegno lavorare in una sede prestigiosa come quella che ci è stata assegnata dall’amministrazione comunale, che ringraziamo di cuore – spiega il presidente dell’associazione, Luca Perrino -. La nostra sede non sarà solo sito operativo e organizzativo della varie attività e manifestazioni culturali e di informazione che vogliamo promuovere, ma sarà anche un vero quartiere generale per la vita culturale cittadina, un punto di riferimento per quanti vogliono darsi da fare per Ronchi e per la cultura”.

Nel centenario della Prima Guerra Mondiale, il primo dicembre alle 18.30, nella sala del Consorzio Culturale del Monfalconese, in piazza Unità, verrà presentato il libro “La guerra vista da un idiota”, memoriale del notaio Giuseppe Personeni, un vero documento di denuncia delle scelleratezze commesse da alti comandi del Regio Esercito nei confronti della truppa.

L’associazione culturale “Leali delle notizie” è nata a Ronchi dei Legionari nel 2015 su idea di Luca Perrino, attuale presidente, Isabella Sandri ed Edda Olivo. Con il suo duplice significato (Le-ali) vuole evocare da una parte il viaggio e il trasporto mentale che il giornalista o il lettore provano nel redigere o leggere una notizia, e, dall’altra, richiamare la necessità di essere veritieri e corretti nell’esposizione di un fatto.

Condividi questo articolo!