Le mitologie di Olga

19 Luglio 2012

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. Il 19 luglio, ore 18, avrà luogo l’inaugurazione della mostra Olga Tobreluts – Nuove Mitologie, all’Antico Ospedale di Santa Maria dei Battuti a San Vito al Tagliamento. Seguirà alle 19, l’incontro con l’autrice e Arkadij Ippolitov, curatore della rassegna. Orari: giovedi e venerdì: 16.00-19.30; sabato e domenica: 10.30-12.30/ 16.00-19.30 (visitabile anche in altri giorni su prenotazione. Chiamare l’Ufficio Beni e Attività Culturali: 0434-833295; Punto IAT: 0434-80251).

Olga Tobreluts nasce nel 1970 a San Pietroburgo. Studia computer grafica nella città natale e nel 1989, all’Insitute ART+COM di Berlino; organizza un laboratorio di decorazione nel 1992 a San Pietroburgo, dove apre nel 1998 il PhotoArtcenter. Un cordone ombelicale lega Olga Tobreluts a San Pietroburgo e alla Novia Akademia, sorta nel 1991 come movimento delle teorie hippie del suo guru Timur Novikov. In questa Russia post-sovietica si sono svolte alcune delle indagini più approfondite sull’idea di classicismo nell’arte. Con il ritorno al nome tradizionale della città, gli artisti che ci abitano si sentono sempre più affascinati dall’appartenenza al classicismo, un atteggiamento rafforzato dal patrimonio architettonico che li circonda. Olga Tobreluts ha esposto in Russia, Belgio, Danimarca, Germania, Inghilterra, Francia, Italia, Norvegia, Olanda, Finlandia, Slovacchia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!