Le mani sulla città, un film profetico sulla corruzione

9 Agosto 2015

mani sulla città_01PORDENONE. Il Cinema sotto le stelle di Cinemazero porta lunedì 10 agosto alle 21.00 in piazza Calderari a Pordenone la versione restaurata dalla Cineteca Nazionale de “Le mani sulla città”, capolavoro del maestro Francesco Rosi. La Napoli degli anni della ricostruzione come scacchiera del potere corrotto, esemplificata dall’incipit con il crollo di un immobile e l’apparente caduta in disgrazia d’un costruttore, che però sa molto bene come ci si vende tra i “colletti bianchi” della città. Una parabola lampante sulla politica come arte della presa di potere e una potente denuncia contro la corruzione dell’Italia degli Anni sessanta, con il taglio da cinema verité che caratterizzò lo stile del regista. Film di straordinaria attualità e inquietantemente profetico, “Le mani sulla città” mostra un’Italia mangiata da un male intestino, che pare impossibile debellare.

I biglietti saranno disponibili direttamente in piazza Calderari da mezz’ora prima dello spettacolo, al prezzo di: 3 euro interi, 2 euro ridotti per ragazzi dai 12 ai 18 e over 65, abbonamento 10 ingressi a 25 euro, mentre l’ingresso per i bambini fino a 12 anni è gratis.

Condividi questo articolo!