Le donne nella guerra: convegno Cisl a Gemona

20 Aprile 2015

GEMONA. Mercoledi 22 Aprile alle 9 si svolgerà a Gemona un convegno intitolato “Ponti di pace – Donne nella guerra ieri e oggi”. L’incontro è organizzato dal Coordinamento Donne Cisl Usr Fvg e dal Coordinamento Donne Fnp Fvg e si terra nella ex chiesa di San Michele, in largo Porta Udine.

Qual è stato il ruolo delle donne italiane nelle Guerre? In tutti i paesi belligeranti, il conflitto fu un’occasione di emancipazione per le donne, che si trovarono a rimpiazzare in molte funzioni gli uomini partiti per il fronte, e in qualche modo andarono in guerra anche loro. Le donne nelle guerre Italiana hanno sempre rappresentato una componente fondamentale per il movimento partigiano, nella lotta contro il nazifascismo. Esse lasciarono i loro ruoli di donne e di madri e lottarono per riconquistare la libertà e la giustizia del proprio paese ricoprendo funzioni di primaria importanza.

Il Programma prevede: alle 9 i saluti di Giancarlo Tabacco, Segretario Generale FNP CISL ALTO FRIULI; Gianfranco Valenta, Segretario Generale FNP CISL Friuli Venezia Giulia; alle 9,20 Introduzione di Linda Di Giusto, Responsabile Coordinamento Donne FNP CISL FRIULI VENEZIA GIULIA; Relazione di Renata Della Ricca, Responsabile Coordinamento Donne CISL FRIULI VENEZIA GIULA. Intervengono: Fulvio Salimbeni, Professore associato di Storia Contemporanea; Dottoressa Veronica Toso, Dottoranda in Italianistica all’università di Venezia; Uni Bana (Somalia) Associazione Nuovi Cittadini; Professoressa Chiara Fragiacomo, Responsabile della didattica dell’Istituto friulano per la storia del Movimento di Liberazione. Dopo il dibattito, le conclusioni saranno tratte da Maria Trentin, Responsabile Coordinamento Donne FNP CISL NAZIONALE.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!