L’Arlef a Friuli Doc

13 Settembre 2013

UDINE. Anche la musica friulana è tra i protagonisti di Friuli Doc 2013. L’ARLeF, Agenzia regionale per la lingua friulana, ha organizzato infatti una serie di appuntamenti che si sono aperti con il concerto di Lino Straulino. “ARLeF è presente per la prima volta a Friuli Doc. Ci sembra una ottima occasione – spiega il presidente, Lorenzo Zanon – per ‘scendere in piazza’, tra la gente, e fare conoscere le attività che l’Agenzia svolge per la promozione e la diffusione della lingua friulana. Oltre allo stand che è aperto per tutta la durata della manifestazione e che mette a disposizione materiale informativo, gadget, e nuove pubblicazioni, come ad esempio il cd della Pimpa in friulano per i bambini, abbiamo preso a tema dei nostri eventi la musica, settore in cui la lingua friulana mostra da tempo effervescenza e vitalità”.

Venerdì 13, alle 17.30 verrà presentata “Suns, Antologia della nuova musica friulana”. Alla presentazione, che sarà moderata dal direttore della ARLeF, William Cisilino, saranno presenti oltre a Valter Colle i curatori dei testi dei tre volumi Luigi Gregoris, Marco Stolfo, Nicola Cossar e Andrea Ioime. Si tratta di un progetto avviato nel 2008 che ha portato alla pubblicazione di un cofanetto di tre cd in cui viene tracciata proprio la storia di quel fenomeno attraverso le più belle e importanti musiche e liriche in friulano. Consolidatasi a partire dagli anni Novanta, ma con sensibili tracce anticipatrici già negli anni settanta, la “Gnove musiche furlane” si è sviluppata in un movimento che ha fatto parlare di se anche fuori dal Friuli, in Europa. Dalla canzone d’autore al jazz, dal folk al rap, il friulano è stato declinato da numerosi musicisti e gruppi dando vita a una discografia vasta che per la prima volta è stata organizzata e presentata in modo sistemico in questa antologia prodotta da Valter Colle con il sostegno e la collaborazione della ARLeF, Agenzia regionale per la lingua friulana.

Gli amanti della musica potranno vincere l’antologia partecipando al concorso lanciato da ARLeF proprio in occasione di Friuli DOC e che mette in palio 500 copie del cofanetto: basterà compilare la scheda disponibile presso lo stand dell’Agenzia in piazza XX Settembre e votare l’artista friulano preferito.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!