L’Archeopapu si congeda

27 Luglio 2014

papu all'archeomuseo foto Angelo SimonellaPORDENONE. Ultimo lunedì con l’Archeopapu all’Estate in Città. Alle 18 (con ingresso libero) nella Bastia del Castello di Torre Andrea Appi e Ramiro Besa presenteranno la loro personalissima visione dell’archeologia e del mestiere dell’archeologo, coniugando scienza, cultura e divertimento come solo loro sanno fare. Seguirà una visita tutti assieme al Museo Archeologico nel Castello di Torre, che raccoglie i reperti del Friuli Occidentale e che per tutta l’estate sarà eccezionalmente aperto tutti giorni (lunedì compreso), dalle 15.30 alle 19.30, la domenica anche dalle 10 alle 12. Nel parco del castello sono visitabili le installazioni di Humus Park, con percorso assistito tutti i sabati di agosto (ore 17) ad eccezione del 2.

piru_teodoro_6Alle 21 nel Parco di via Pontina (Circoscrizione Rorai – Via Cappuccini), Il Teatro: c’era una volta… a cura di Ortoteatro nell’Estate in Città propone Pirù e la vendetta di Teodoro, della Compagnia Walter Broggini di Varese. Spettacolo di burattini tradizionali creato, allestito e animato da Walter Broggini burattini e scenografia di Walter Broggini ed Elide Bolognini, creatrice anche dei costumi; baracca di Eugenio Tiziani), Pirù e la vendetta di Teodoro è il quarto episodio della saga di Pirù, lavoro con burattini a guanto in baracca, “teste di legno” create da Broggini. Pirù riassume e unisce le caratteristiche di alcune delle più importanti maschere della tradizione burattinesca, svelto ed eloquente, giusto, energico e risoluto in omaggio a grandi personaggi come Gioppino, Pulcinella, Fagiolino o Punch. Le fantastiche avventure di Pirù sono adatte a tutti perché risultano semplici e fruibili ma allo stesso tempo regalano la possibilità di riflettere su grandi temi attuali. Il pubblico è chiamato a partecipare per risolvere le vicissitudini del protagonista, tra comicità e leggerezza. Una storia di cavalieri, briganti, popoli lontani, sovrani, eroi e vendette, recitata dal vivo. Le molte peripezie e avventure che Pirù affronta, fronteggiando personaggi senza scrupoli assetati di vendetta si concludono naturalmente con la vittoria dell’eroe e un “vissero tutti felici e contenti”. L’ingresso è gratuito ed è previsto un luogo al coperto in caso di maltempo.

la mafia uccide solo d'estateIl Cinema sotto le stelle a cura di Cinemazero per l’Estate in Città lunedì 28 luglio propone La mafia uccide solo d’estate, apprezzatissimo lavoro di Pif. Appuntamento alle 21.30 in piazzetta Calderari. In caso di maltempo la proiezione è annullata. Info, dopo le 19: 0434 520527.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!