Laboratori "erranti"

26 Gennaio 2014

UDINE. Con l’apertura delle iscrizioni per il 2014 riprendono i laboratori della BOTTEGA ERRANTE di Udine. Si inizia lunedì a Trieste, ma ecco i dettagli.

TRIESTE – Viaggia con parole tue… Serbo-croato e i Balcani – a cura di Federica Moro; ospite Angelo Floramo – 7 incontri dal 27 gennaio al 10 marzo 2014; ogni lunedì dalle 20 alle 22 presso l’Associazione Alpe Adria Cinema (Casa del Cinema) – Piazza Duca degli Abruzzi, 3 – 2° piano, Trieste – In collaborazione con Il Trieste Film Festival. Sarà un percorso linguistico ma non solo. L’obiettivo è di aiutare un viaggiatore nell’arte dell’arrangiarsi in terra balcanica immergendosi autonomamente nel suo viaggio verso est. Parallelamente si dipingerà un quadro territoriale che va dalla Croazia al Montenegro, passando per Bosnia Erzegovina e Serbia. Verranno riportate curiosità e peculiarità dei luoghi attraverso immagini, testimonianze, registrazioni. L’obiettivo è soprattutto quello di avvicinare alle radici balcaniche attraverso uno sguardo sulla lingua che ne è parte integrante.

GORIZIA – Narrare storie. Laboratorio di scrittura romanzesca a cura di Alberto Custerlina – 8 incontri dal 18 febbraio all’8 aprile 2014; ogni martedì dalle 20 alle 22 presso sala culturale dell’Apt di Gorizia (Stazione), Piazzale Martiri delle libertà d’Italia, Gorizia – In collaborazione con Libreria Ubik di Gorizia e la rassegna de “Il Libro delle 18.03”. Il laboratorio di scrittura romanzesca fornirà la bussola e la carta nautica per muoversi nell’oceano della letteratura, dando gli strumenti giusti per scrivere meglio, per leggere con maggior consapevolezza e per affrontare nel modo giusto la balena editoriale durante l’estenuante caccia alla pubblicazione.

SPILIMBERGO – Scrivere luoghi e storie. Laboratorio di scrittura creativa – a cura di Mauro Daltin e Angelo Floramo – 7 incontri + 1 uscita in Biblioteca Antica Guarneriana; dal 25 febbraio al 15 aprile 2014; – ogni martedì dalle 20 alle 22 presso la Sede dell’Associazione Il Caseificio a Spilimbergo – In collaborazione con l’Associazione culturale “Il Caseificio”. – Quali sono i modi e le tecniche per raccontare un viaggio e una storia? Come percepiamo noi stessi, il nostro corpo e la nostra mente, quando camminiamo in un bosco o viaggiamo dall’altra parte del mondo? E in che relazione siamo con tutto quello che ci circonda? Con chi ci incontriamo? Da sempre chi inizia un viaggio sente l’urgenza di mettere per iscritto su una pagina, di fermare, le proprie emozioni e quello che sta vivendo. È l’urgenza di appuntare, raccontare, ascoltare, osservare nascosta in ogni viaggiatore.

PORDENONE – Fotografare la natura. Laboratorio di fotografia naturalistica – a cura di Giacomo Renier – 8 incontri + 1 uscita; dal 27 febbraio al 17 aprile 2014; – ogni giovedì dalle 20.30 alle 22.30 presso la libreria del viaggiatore “Quo Vadis?” – In collaborazione con la libreria del viaggiatore “Quo Vadis?” – Il laboratorio è rivolto a tutti coloro che vogliono iniziare o approfondire le tematiche relative alla fotografia naturalistica. Con un programma di otto lezioni didattiche e un’uscita nel campo, verranno raccontate le basi e i segreti per catturare immagini e renderle proprie, cercando di personalizzare lo spettacolo che la natura può offrirci.

VITTORIO VENETO – L’occhio del viaggiatore – laboratorio di reportage fotografico di viaggio (livello base) – a cura di Christian Giarrizzo – 8 incontri + 1 uscita; dal 19 febbraio al 9 aprile 2014; – ogni mercoledì dalle 20 alle 22 presso SENTIERI Trekking & Outdoor – via Martiri della libertà 24, Vittorio Veneto – In collaborazione con SENTIERI Trekking & Outdoor e la libreria del viaggiatore “Quo Vadis?” di Pordenone. – Il corso di fotografia di viaggio (livello base) è rivolto a tutti quei viaggiatori che vogliono catturare attimi che trasmettano sensazioni, emozioni, bellezza e l’unicità dei luoghi visitati. Partendo dalle basi del linguaggio fotografico, i partecipanti saranno accompagnati per mano lungo un percorso teorico e pratico.

E ANCHE A SCUOLA

La Bottega in primavera entrerà anche nelle scuole:

A LATISANA con il progetto di scrittura creativa per le classi prime della Scuola Secondaria di primo grado. Un percorso di scrittura, legato al genere Fantasy, curato da Lorenza Stroppa e Flavia Pecorari.

A PALMANOVA con il progetto “Fantasy che passione” per i ragazzi della Scuola secondaria di primo grado, sempre curato dalle autrici fantasy Lorenza Stroppa e Flavia Pecorari.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!