La visione degli Austriaci

4 Novembre 2014

UDINE. L’Associazione Biblioteca Austriaca di Udine ha organizzato un ciclo di incontri sulla “Grande Guerra nella letteratura austriaca” che inizierà martedì 4 novembre alle 17.30 con la conferenza del Prof. Luigi Reitani dal titolo “Tutte le linee convergono nella guerra – Gli scrittori austriaci di fronte al primo conflitto mondiale”. I successivi incontri si terranno martedì 11, 25 novembre e 2 dicembre sempre nella Sala T4, Palazzo Di Toppo-Wassermann, via Gemona 92, Udine. Dopo l’incontro con il prof. Reitani, ecco i successivi appuntamenti: martedì 11 novembre, ore 17.30, Marco Rispoli (Università di Padova) “Reduci e altre creature. La guerra negli scritti giovanili di Joseph Roth”; martedì 25 novembre, 17.30, Primus-Heinz Kucher (Università di Klagenfurt) “Destino e trauma: Galizia e Carpazi nella percezione degli autori austriaci all’inizio della Grande Guerra”; martedì 2 dicembre, 17.30, Paola Maria Filippi (Università di Bologna) «Solo la storia ricorda con poche parole brevi e secche l’orrore»: Gustav Heinse sul fronte del Carso.

Durante questi incontri sarà possibile versare alla segretaria la quota associativa per l’iscrizione (20 euro, 10 per gli studenti) allo scopo di sostenere la ABA di Udine. Si tratta infatti di una associazione che, non avendo fini di lucro, fa affidamento proprio sul contributo annuale dei soci. E’ possibile associarsi anche attraverso un bonifico al conto IBAN: IT18 D033 5901 6001 0000 0007 527 inviando contestualmente una comunicazione alla segretaria.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!