La scuola cresce con il teatro

25 Giugno 2014

UDINE. È stata presentata stamattina nella sede dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia la 27a edizione del teatroescuola dell’ERT FVG. A fare gli onori di casa il neoeletto presidente dell’ERT, Alessandro Malcangi, il direttore, Renato Manzoni e la coordinatrici di teatroescuola, Silvia Colle e Lucia Vinzi.

Teatro_di_Voci 25Teatroescuola fin dalla sua nascita, voluta dalla Regione, ha come obiettivo specifico l’educazione del pubblico regionale. La sua offerta capillare, resa possibile dalla collaborazione con una rete solidale di soggetti (scuole, enti territoriali, soggetti privati) costruisce una progettualità condivisa in campo educativo, culturale e artistico a favore dell’infanzia e della gioventù (0-14 anni), mettendo a disposizione risorse finanziare, artistiche e organizzative da condividere con le scuole e gli enti locali sulla base di programmi comuni, creati facendosi interprete delle esigenze del territorio.

I numeri dell’edizione 26 (andata in archivio negli scorsi giorni con le feste finali dei progetti speciali) e la continuità dell’attività evidenziano come teatroescuola sia diventato parte integrante dell’offerta formativa delle scuole dell’intera regione. 176 le repliche totali di spettacolo, 154 delle quali nell’ambito delle rassegne scolastiche e 22 nell’ambito dei cartelloni di Piccolipalchi, le rassegne per le famiglie della domenica pomeriggio. Gli spettacoli circuitati sono stati 43 e le compagnie in scena 34, nazionali e regionali. Gli spettatori coinvolti sono stati 21.222.

La stagione era iniziata a fine ottobre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine con le giornate regionali di formazione di docenti e operatori della scuola denominate FTSSN Fare Teatro a Scuola Secondo Noi. Le tre giornate di confronti, discussioni, laboratori e seminari dedicate a insegnanti, educatori, bibliotecari e operatori artistici ha visto la partecipazione di oltre 300 persone, la metà delle quali insegnanti della regione.
Nel corso dell’anno i laboratori hanno coinvolto 31 Comuni con 41 soggetti formativi impegnati, mentre i progetti di speciali e di ricerca per i ragazzi sono stati il Teatro di Voci (in collaborazione con l’USCI Unione Società Corali del FVG), il Teatro Fatto di Niente (Comune di Udine), MAT+S MusicArTeatroScienza (Comune di Monfalcone), Parola Letta, Scritta, Detta (AIB Associazione Italiana Biblioteche) e Teatro Fantasma (servizi educativi dei Comuni di Ronchi, Grado, Gorizia, Trieste, Monfalcone e Udine). Teatroescuola ha poi mantenuto, grazie alla collaborazione con l’emittente RadioSpazio 103 una presenza nell’etere con Rimbambook, la trasmissione dedicata ai libri e alla lettura (ideata e curata da Chiara Carminati e Claudio Parrino) realizzata dai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado della Carnia e Valcanale.

il poster di Chantal Paradisi

il poster di Chantal Paradisi

La stagione numero 27 di teatroescuola avrà come fil rouge il tema L’Arte nelle mani, il concetto dell’esperienza dell’arte per contatto, per vicinanza, attraverso una presenza e, soprattutto, mettendo “le mani in pasta”. Anche per la stagione ventura, cardine dell’offerta (dai nidi d’infanzia alle scuole secondarie di primo grado) saranno le rassegne di spettacolo. Realizzati di concerto con le amministrazioni comunali e le scuole del territorio, gli spettacoli sono selezionati dall’ERT tra le migliori produzioni nazionali e regionali. Oltre agli spettacoli, un ruolo importante verrà giocato ancora una volta dai laboratori per gli alunni e gli insegnanti, proposti in una nuova formula che coinvolge i progetti produttivi di alcune compagnie regionali e nazionali che hanno individuato in teatroescuola un terreno fertile di confronto fra la loro arte e l’infanzia.

Il via ufficiale a teatroescuola 27 verrà dato come da tradizione dalle giornate di formazione di docenti e operatori della scuola del FTSSN Fare Teatro a Scuola Secondo Noi. Grazie alla collaborazione con la Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine, dal 29 al 31 ottobre sarà ancora una volta il teatro udinese la sede di questo fondamentale momento formativo, riconosciuto anche dall’Istituto Scolastico Regionale. Tutte le proposte di spettacolo e laboratorio di teatroescuola 27 saranno racchiuse nella pubblicazione l’Astuccio che sarà a disposizione di insegnanti e operatori a partire dal mese di settembre.

Infine, per la prima volta, l’ERT ha voluto che fossero i ragazzi a definire l’immagine di teatroescuola. Dei lavori presentati attraverso un apposito Bando di concorso aperto a tutti i non professionisti under 26, l’ERT ha selezionato quello di Chantal Paradisi, studentessa della 3a A, sezione grafica, del Liceo Artistico Giovanni Sello di Udine. La sua immagine, rappresentativa dell’Arte nelle mani, accompagnerà le attività di teatroescuola nel corso dell’anno scolastico 2014/2015.

Tutte le attività di teatroescuola saranno visibili al sito www.ertfvg.it nell’apposita sezione e nel rinnovato blog www.blogteatroescuola.it. Per ulteriori informazioni: ERT FVG, t. 0432.224211, info@teatroescuola.it.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!