La Notte bianca del Classico anche al Diacono di Cividale

12 Gennaio 2016

cividale Liceo Classico diaconoCIVIDALE. Venerdì 15 gennaio il Liceo Classico “Paolo Diacono” di Cividale, nell’ambito delle iniziative volte a richiamare l’attenzione sull’importanza della formazione umanistica e sulle opportunità di crescita fornite dalla conoscenza delle lingue classiche e del mondo antico, aderisce alla Notte bianca del Liceo Classico, promossa in ambito nazionale: l’edificio di Foro Giulio Cesare 11, sede dell’istituto scolastico, sarà dunque aperto dalle ore 18.00 alle ore 22.00 per offrire, in primo luogo agli studenti della Scuola Media e alle loro famiglie, un ricco programma di intrattenimento curato da docenti e studenti: presentazioni in PPT con letture di testi sul tema della Xenìa, ovvero dell’ospitalità, intermezzi musicali, mostra fotografica, interviste ad ex-allievi, presentazione del 2° volume dedicato all’Epistolario di Michele della Torre curato dal prof. Sandro Colussa insieme agli studenti del triennio. Non mancherà un piccolo rinfresco offerto ai visitatori e al pubblico partecipante al termine della presentazione.

La Dirigente del Convitto Nazionale ‘Paolo Diacono’ Patrizia Pavatti ha sottolineato l’elevato valore di questa iniziativa ricordando come “nei Licei classici di tutta Italia si continuino ad alimentare intelligenze vivaci e creative, che abbiamo il dovere di preservare. Gli studi classici sono il punto di incontro tra logica e attenzione agli usi linguistici e alle sfumature lessicali. Pertanto, sviluppando la formazione di un approccio critico, aperto all’analisi, alla critica e alla riflessione – prosegue la Pavatti – agli allievi del nostro Liceo Classico vengono offerti gli strumenti utili per giungere alla risoluzione dei problemi che si troveranno ad affrontare nella vita”.

Condividi questo articolo!