La musica in Francia prima e dopo la Rivoluzione: concerto

12 Marzo 2015

UDINE. Dopo il grande successo dei primi due appuntamenti, continua la Stagione di Musica da Camera dell’Università delle LiberEtà in convenzione con il Conservatorio Tomadini di Udine. Sabato 14 marzo dalle 17, nella sala convegni dell’Università delle LiberEtà (via Napoli 4, Udine), avrà luogo uno dei concerti più importanti di tutta la rassegna: “In Francia, prima e dopo la Rivoluzione” con protagonista Marius Bartoccini.

foto concertista marius bartocciniQuesto recital sarà di notevole interesse sia per il programma che per gli strumenti utilizzati. I brani saranno una “sfida tastieristica” fra il repertorio dell’Ancien Regime a confronto con quello Illuministico. Saranno usati strumenti d’eccezione: un clavicembalo Pascal Taskin per la prima metà del concerto e un fortepiano Walter del 1792 per la seconda; entrambi caratterizzeranno nel migliore dei modi lo stile, la prassi e la stretta relazione fra composizione e strumento.

Marius Bartoccini, dopo aver conseguito con lode la laurea al Biennio Superiore presso il Conservatorio J. Tomadini di Udine, continua la sua collaborazione con l’Istituto in veste di pianista e direttore con la classe di composizione, tenendo a battesimo molte prime esecuzioni e concerti sia in Italia che all’estero. Bartoccini, ha ottenuto la masterclass in fortepiano ma anche in direzione d’orchestra, ed è particolarmente attivo anche nel campo di tutte le tastiere storiche; possiede infatti una collezione di strumenti da tasto, con i quali propone concerti solistici, cameristici e recital di singolare interesse storico come quello di sabato. Al suo attivo, più di 400 concerti da solista e in formazione, in Italia e in diversi paesi europei.

Il concerto sarà gratuito fino ad esaurimento posti. Per informazioni: Università delle LiberEtà, via Napoli 4, 33100 Udine, 0432297909 . segreteria@libereta-fvg.it.

Condividi questo articolo!