La musica del Patriarcato

31 Luglio 2014

CIVIDALE. Prende il via il ciclo di appuntamenti che, fino a ottobre, accompagnerà la mostra-evento “Il Crocifisso di Cividale e la scultura lignea nel Patriarcato di Aquileia al tempo di Pellegrino II (secoli XII-XIII)”, promossa dalla Soprintendenza del Fvg con l’Arcidiocesi di Udine. Si tratta di 11 incontri che spazieranno tra musica, arte e storia, tutti ospitati al secondo piano di palazzo de Nordis, a Cividale (ingresso libero fino a esaurimento dei posti. Info al numero 0432731540 o museodeNordis.Cividale@beniculturali.it).

cividale palazzo de nordisIl primo appuntamento è per giovedì 31 luglio, a partire dalle 18, quando si esibirà l’ensemble “Dramsam” con “Flores Aquileiae”, musica nel Patriarcato di Aquileia. Interverranno Alessandro Cossi (canto, synphonia, campane), Fabio Accurso (liuti, organo portativi, traversa medievale), Gianpaolo Capuzzo (flauti diritti) e Giuseppe Paolo Cecere (canto, viella, salterio, viola da gamba, ghironda).

Giovedì 7 agosto alle 18 sarà la volta dell’approfondimento storico, con la conferenza del professore dell’Università di Udine Gabriele Caiazza dal titolo “Sulle tracce del Crocifisso di Cividale del Friuli”. La settimana dopo, giovedì 14 agosto, sempre alle 18, è in programma “Sonar con l’archetto”, incontro con gli studenti dei corsi internazionali di perfezionamento musicale a cura dell’associazione “Sergio Gaggia” di Cividale. Giovedì 21 agosto, conferenza di Luca Mor, curatore della mostra, che relazionerà “attorno a un capolavoro del medioevo”, il Crocifisso di Cividale.
Giovedì 28 agosto, sempre alle 18, toccherà al Coro Slavija-Cravedo diretto da Margarita Swarczewskaja. Sono previsti, inoltre, altri quattro appuntamenti a settembre e altri due a ottobre.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!