La “guerra degli altri” in Friuli: mostra ad Aquileia

4 Marzo 2015

contadini friulani 1914AQUILEIA. Venerdì 6 marzo alle 18.30 avrà luogo ad Aquileia l’inaugurazione del percorso multimediale “1914: la guerra degli altri e i friulani”. L’evento è previsto a Palazzo Meizlik, in via Popone 7. La mostra, sostenuta dalla Regione, è organizzato dalla Provincia di Udine in partenariato con il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, il Comune di Aquileia, l’Associazione Culturale Maiè e l’Accademia Udinese di Scienze, Lettere e Arti. Saranno presenti il Presidente della Provincia di Udine prof. Pietro Fontanini, l’Assessore alla Cultura della Provincia dott.ssa Francesca Musto e i rappresentanti degli Enti partner del progetto. Interverrà il prof. Mario Isnenghi, professore emerito presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

soldati austroungariciLa mostra racconta un anno cruciale della storia del Friuli: dal 1914, quando i friulani si trovarono divisi tra cittadini italiani non ancora coinvolti nel conflitto e sudditi imperiali già mobilitati dall’esercito austro-ungarico, al 1915, quando la Guerra sarà per tutti. Il percorso della mostra è multimediale e si sviluppa attraverso un incrocio di immagini, parole e video che si concretizza in una serie di postazioni “full immersion” nelle quali il visitatore si troverà letteralmente trasportato nei luoghi e nelle situazioni degli eventi descritti; si immergerà nel cuore della storia, incontrando personaggi e gente comune e interagendo con le sequenze video appositamente create. Alla fine del percorso verrà costruito, attraverso gli input ricevuti dai diversi tasselli semantici, visivi e sonori, un mosaico storico ed emozionale del dramma friulano nel primo anno della Grande Guerra.

Orari Mostra dal 6 marzo al 19 aprile: martedì – venerdì – 9.30 – 12.30; sabato, domenica e festivi: 10.00 – 12.00 / 15.00 – 18.00. Lunedì chiuso. Ingresso libero.

Condividi questo articolo!