La Grande guerra vista dagli studenti: mostra a Gorizia

28 Aprile 2015

GORIZIA. Sono oltre trecento i ragazzi che anche quest’anno hanno partecipato al Concorso di Cultura “Il mio Isonzo: Isonzo teatro di guerra”. I loro lavori sono esposti nei Musei Provinciali in Palazzo Attems – con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale. Promosso dal Club Unesco di Gorizia per il secondo anno consecutivo il Concorso ha coinvolto gli Istituti di istruzione primaria e secondaria di Gorizia, Gradisca, Cormons, Majano, Monfalcone, San Lorenzo Isontino, Savogna d’Isonzo, Pieris e Villesse.

Plastici, di forte impatto visivo ed emotivo; grandi poster costruiti con immagini tratte dalle memorie di famiglia; poesie inedite oppure tratte dai grandi della letteratura contemporanea commentate con disegni e pensieri freschi come lo sono quelli dei nostri ragazzi. Opere pittoriche originali prodotte dagli allievi dell’Istituto d’Arte Max Fabiani, piccoli capolavori di composizioni, talvolta suffragate da supporti multimediali, filmati originali accompagnati da commenti musicali: poesie e canzoni. Il tutta arricchito anche dall’apporto – fuori concorso – di una ricerca sul tema del cibo in tempo di guerra dell’Istituto Stringher di Udine e da un grande plastico eseguito dai giovani del CISI. In sintesi, un grande inno alla pace.

La mostra è aperta al pubblico dalle 10 alle 17. La cerimonia di premiazione avrà luogo nella mattinata di giovedì 30 aprile.

Condividi questo articolo!