La buona Economia

29 Aprile 2013

MERETO DI TOMBA. Sabato 4 maggio è in programma l’annuale occasione di approfondimento e confronto sui temi dell’Economia civica e solidale, della Proprietà collettiva e dei Beni comuni, promossa dalla Comunità di San Marco di Mereto di Tomba. Alle 15 prenderà il via nella Sala della Comunità il convegno Economia solidale e Beni comuni. Buone pratiche a confronto, patrocinato dal Comune di Mereto di Tomba. Introdotti dalla presidente del Comitato frazionale, Paola Fabello, interverranno la studiosa di Proprietà collettive, Nadia Carestiato (Beni comuni e Proprietà collettiva: il caso della Comunità di San Marco), Nadia Battello dell’Azienda per i Servizi sanitari n. 4 Medio Friuli (Il ruolo dei Servizi sanitari nello sviluppo dell’Economia solidale di Comunità) e il direttore del mensile Altreconomia, Pietro Reitano (L’Economia solidale come risposta alla crisi attuale). Il dibattito è programmato dalle 17 alle 19 per dar modo a tutte le componenti del neocostituito Forum regionale dei Beni comuni e dell’Economia solidale di presentare le buone prassi e le filiere locali che potrebbero confluire nei futuri Distretti dell’Economia solidale.

In contemporanea, la Fieste dal paîs di San Marc proporrà un Laboratorio per bambini e famiglie sulla preparazione del pane con pasta madre e farine locali, dalla realizzazione dell’impasto alla cottura in loco in forno a legna. L’iniziativa si svolgerà nel tendone esterno, in collaborazione con Aiab Fvg e Alébio.

Il convegno sull’Economia solidale di sabato 4 maggio rientra fra le manifestazioni della Fieste dal paîs, che si svolgerà a San Marco dal 3 al 5 e dal 10 al 12 maggio, con degustazioni di piatti tipici realizzati con i prodotti delle aziende agricole del circondario, musica corale e da ballo, giochi e spettacoli per bambini e l’XI edizione della Festa del ciclismo giovanile, per le categorie donne Esordienti e Allieve (per informazioni: www.paisdisanmarc.it).

D’intesa con l’associazione Paîs di San Marc e con il Comitato frazionale per la gestione dei beni civici di San Marco, promuovono l’appuntamento annuale il Centro di volontariato internazionale CeVi, il Coordinamento regionale della Proprietà collettiva, il Mo.V.I. regionale, l’Associazione italiana agricoltura biologica e la Rete dell’Economia solidale del Friuli-V. G.

Il Coordinamento regionale della Proprietà collettiva invita calorosamente associati, amici e simpatizzanti agli appuntamenti di San Marco non solo per approfittare dell’importante occasione di formazione personale e di confronto, ma anche per festeggiare il Comitato per l’amministrazione dei Beni civici, che celebra il suo primo anno di vita.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!