La Barcolana è anche cultura

8 Ottobre 2014

TRIESTE. La Soprintendenza per i beni archeologici del FVG ha organizzato, in occasione della Barcolana 2014 a Trieste, due visite guidate: LA COSTA NASCOSTA – La linea costiera dell’antica Tergeste per venerdì 10 ottobre alle 16 e AL TRAMONTO DEL SOLE – Visitare la grotta del Mitreo a luce di torcia per domenica 12 alle 18.

Nel primo caso è proposta una visita guidata in tema con lo spirito marinaro che caratterizza la manifestazione: l’archeologa Nicoletta Poli percorrerà, assieme ai visitatori interessati, un itinerario sulle tracce della strada che costeggiava il mare di Tergeste, quando la costa, 2000 anni fa, era più “vicina” di circa 250 metri. La visita offrirà l’occasione di far conoscere al pubblico luoghi e resti della vita portuale di Trieste romana, riportati alla luce in anni di scavi effettuati dalla Soprintendenza in Cittavecchia. Ritrovo alle 16 davanti al Teatro romano. E’ necessaria la prenotazione da effettuare entro la mattina di venerdì al numero della Soprintendenza per i beni archeologici del FVG: 040/4261411.

La visita alla grotta del Mitreo è un’entusiasmante iniziativa per gli appassionati di archeologia. Ritrovo a Duino presso la Chiesa di San Giovanni in Tuba da dove si partirà per la prima tappa, la sala didattica del WWF dove verrà proiettato il filmato “Lacus Timavi”, prodotto dalla Regione FVG in collaborazione con la Soprintendenza per i beni archeologici del FVG. Al termine della proiezione a ogni partecipante sarà dato in omaggio una copia del DVD. Quindi si proseguirà a piedi per la grotta del Mitreo, in compagnia dell’archeologa Paola Ventura e della restauratrice Antonella Crisma. Ritrovo alle 18 davanti alla Chiesa di San Giovanni in Tuba a Duino E’ necessaria la prenotazione da effettuare entro la mattina di venerdì al numero della Soprintendenza per i beni archeologici del FVG: 040/4261411. Per affrontare il percorso si consiglia di indossare scarpe adatte ai sentieri del Carso e di portare una torcia elettrica per illuminare il percorso.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!