In concerto a Pordenone quattro mani e un pianoforte

20 Novembre 2015

Rizzo_GioiosaPORDENONE. In esclusiva per il festival piano|fvg, si esibiranno sabato 21 novembre nella sala di Palazzo Gregoris a Pordenone, grazie alla collaborazione con la Storica Società Operaia di Mutuo Soccorso ed Istruzione, i due pianisti pugliesi Rosaria Dina Rizzo e Michele Gioiosa, in un brillantissimo programma di musica per pianoforte a quattro mani, guidato da un omaggio speciale a Florestano Rossomandi. Il musicista (1857-1933) compositore e didatta originario del Foggiano, è infatti noto oltre che per la produzione di un famoso metodo per lo studio dello strumento, anche per la sua attività di autore e trascrittore, pratica della quale il programma scelto dai due cameristi darà ampio saggio. Sarà infatti una festosa cavalcata nella storia della musica, dal repertorio operistico (il Barbiere di Siviglia di Rossini, il Franco Cacciatore di Weber, La Finta Giardiniera di Mozart) a quello dei grandi compositori da Haendel a Schubert, Mendelssohn, Liszt, accompagnati da musiche originali dello stesso Rossomandi per duo pianistico.

Rosaria Dina Rizzo è infatti, oltre a pianista e didatta in ambito internazionale, una studiosa dell’opera di questo autore, del quale ha pubblicato saggi e studi, oltre ad incisioni anche in prima esecuzione di opere per pianoforte. Michele Gioiosa affianca alla cattedra di pianoforte al Conservatorio di Foggia una stimata carriera di musicologo e critico su riviste specializzate, dedicandosi anche alla didattica e a studi di estetica musicale.

Inizio concerto alle ore 20.45, con ingresso libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!