Il teatro va a Borgomeduna

25 Novembre 2014

PORDENONE. Prosegue a Pordenone, con il secondo appuntamento, Frescoteatro Social, rassegna teatrale tra i generi e i luoghi della città resa possibile dalla collaborazione tra alcune delle più importanti compagnie teatrali cittadine. Il 26 novembre a Borgomeduna primo appuntamento della sezione Underground con “Vote for”, commedia della compagnia Eccentrici Dadarò.

Portare il teatro sempre piú vicino alle persone, sia in uno dei palchi piú prestigiosi della città (quello dell’Auditorium Concordia) che nei vari quartieri, invitandole a “migrare culturalmente”: prosegue sotto questi auspici a Pordenone Frescoteatro Social, la rassegna teatrale curata direttamente dagli artigiani del teatro pordenonese. Da novembre 2014 a marzo 2015 la rassegna propone un viaggio tra i generi e i registri del teatro artigianale contemporaneo, da quello comico a quello più impegnato, grazie all’organizzazione in ottica di piena condivisione tra EtaBeta Teatro, Scuola Sperimentale dell’Attore e Coordinamento Operatori Teatrali Pordenone, con la partecipazione anche di Molino Rosenkranz. A sostenere il progetto innanzitutto la Provincia di Pordenone e, per il programma Underground rivolto ai quartieri cittadini, la Regione. Il tutto con il patrocinio del Comune di Pordenone.

Ogni mese fino a marzo due appuntamenti in programma a Pordenone: uno “di eccellenza” all’Auditorium Concordia e l’altro “di sostanza”, in pura filosofia Underground, di volta in volta in un quartiere diverso, utilizzando spazi definiti minori o poco conosciuti, ma “attivi” e di vitale importanza per la vita della comunità pordenonese.

GLI ECCENTRICI DADARO’ IN SCENA
Dopo l’esordio con “Buonanotte Brivido” della blasonata compagnia perugina Donati&Olesen che ha divertito il pubblico dell’auditorium Concordia, EtaBeta Teatro propone il secondo appuntamento della rassegna, il primo della sezione Underground. Mercoledì 26 novembre a Borgomeduna alle 21 nella sede della Scuola Sperimentale dell’Attore (un luogo che molti chiamano ormai comunemente “l’Arlecchino” visto che qui nasce da 18 anni il festival de L’Arlecchino Errante) in programma “Vote For” della Compagnia milanese “Gli Eccentrici Dadarò”, con Simone Lombardelli e Davide Visconti per la regia di Rossella Rapisarda.

VOTE_FOR_ALTADEF7Sulla scena due operai comunali che devono montare il palco per il comizio del sindaco di un piccolo paese: sono in ritardo e devono recuperare il tempo perduto. Ma non tutto va per il verso giusto tra gag, acrobazie, magie e trovate inaspettate, alle quali si aggiunge anche il ritardo dello stesso primo cittadino. “I disastri di questi novelli Stanlio e Ollio – raccontano gli organizzatori di Frescoteatro social – che aspettano vestiti con tute da lavoro troppo larghe o troppo strette, vi conquisteranno. Si tratta di un “Aspettando Godot”, nato inizialmente come teatro di strada, rivisto con gli occhi di due clown che sapranno coinvolgere in maniera divertente il pubblico nella loro attesa”.

Biglietti: intero € 5,00 – ridotto € 3,00 Info: 333 6785485 – 0434 520074 info@etabetateatro.org

Il successivo appuntamento sarà venerdì 12 dicembre di nuovo all’auditorium Concordia di Pordenone con la compagnia Nando & Maila in “Sconcerto d’Amore”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!