Il talent show (per tutti) sarà il clou della festa a Chions

12 Maggio 2015
Elisa Perin

Elisa Perin

CHIONS. Gran finale per la Festa di Primavera di Chions: il terzo e ultimo fine settimana della manifestazione avrà come evento clou il talent show di giovedì 14 maggio, nel quale tutti potranno salire sul palco per mostrare le proprie abilità. L’evento si chiama “La mia passione è talent show” ed è organizzato dalla Pro Loco Chions insieme ai Chions dream men. “Un’idea – ha spiegato il presidente della Pro Loco Dennis Facca – che è nata per dare la possibilità di esibirsi ai talenti locali nel canto, musica, ballo e recitazione. Anche chi non si reputa bravo può partecipare: l’importante è mettersi in gioco, magari ridendo in compagnia”. Il talent, con tanto di giuria come nei format televisivi, vivrà durante la Festa di primavera la sua prima fase di selezione, mentre i finalisti si contenderanno la vittoria nell’ultimo weekend di luglio durante i festeggiamenti di Sant’Ermarcora, sempre a Chions (per iscrizioni chionsdreammen@libero.it).

allegrigliechionsMa il programma continuerà poi con altri eventi. Venerdì 15 maggio concerto degli Absolute five a tutto rock e cucine che proporranno gustosi piatti di pesce. Sabato 15 e domenica 16 ballo con le orchestre Elisa Perin e Grande evento, mentre il chiosco tornerà al suo ricco menù con griglie di carne, frittura di pesce, gnocchi e altre squisitezze. Domenica inoltre estrazione della lotteria della Festa di Primavera. Tutta l’area festeggiamenti è al coperto (800 i posti a sedere nella zona chiosco).

“Finora la manifestazione si è svolta positivamente – ha commentato Facca -: non dobbiamo dimenticare che si tratta del primo anno in cui si svolge e il pubblico, in un certo senso, deve “scoprire” queste nostre nuove proposte. Musica e cibo sono stati molto apprezzati dai visitatori. Puntiamo a realizzare un vero e proprio dittico di appuntamenti nei mesi di maggio e luglio, periodo estivo nel quale si svolge l’altra nostra sagra dedicata a Sant’Ermacora, grazie alla bravura e passione dei nostri cento volontari”.

Condividi questo articolo!