Il Palio a Villa Belvedere

7 Settembre 2014
Si festeggia la vittoria. (Foto Pasqual)

Si festeggia la vittoria. (Foto Pasqual)

CORDOVADO. Villa Belvedere ha vinto il Palio rionale di Cordovado medievale. Caccia al simbolo per bambini, furto delle botti, sfida delle bandiere e tiro con l’arco sono state le prove che hanno visto emergere Villa Belvedere, che ha battuto Saccudello, Borgo e Suzzolins. Ad allietare gli spettatori falconieri, combattimenti, sbandieratori e tamburi. Dalle 20.30 fino a notte la rievocazione si concluderà con spettacoli in costume degli armigeri (Compagnia d’arme Cavalieri di San Giovanni) e, dalle 22, con i giocolieri del fuoco (Compagnia La Barraca).

25 24 22Tutta Cordovado ha cominciato la giornata domenicale tornando indietro nel tempo: Nel centro storico “operavano” taverne e hostarie, antichi mestieranti; c’erano duelli, spettacoli itineranti e alchimisti in costume, dal mattino alla sera. I numerosi visitatori hanno approfittato per pranzare nei diversi chioschi a tema. Nel pomeriggio si è svolta l’antica sfilata in costume dei quattro Rioni, con dame e cavalieri, streghe alate, cavalli bardati e armigeri, dal centro storico fino al campo di gioco del palio. Tra la bellezza delle molte damigelle, spiccava quella della Domina bella – Madama Monica di San Vito al Tagliamento – scelta come moglie del figlio del Gastaldo durante la cena medievale di venerdì.

Cordovado Medievale è stata organizzata dalla Pro Loco di Cordovado insieme al Comune, Provincia di Pordenone, Borghi più Belli d’Italia, Comitato Unpli Fvg, Consorzio tra le Pro Loco del Sanvitese e del Sil, Turismo Fvg, i comitati dei Rioni cordovadesi Villa Belvedere, Saccudello, Borgo e Suzzolins oltre ai fondamentali sponsor: Coop Casarsa, Friulovest Banca, Cantine Soppelsa, Vit torniomeccanica, Grandi Molini Italiani, Sorelle Ramonda abbigliamento, Pontarolo commerciale e Vivai Stanislao Barbazza.

Queste tre foto sono di Simone Mastroianni.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!